Crisi alimentare, dagli scaffali sparirà anche il riso

La crisi alimentari si riverbera anche sul riso e sulla sua posizione. Aumento o esaurimento: ecco gli scenari

Il problema degli aumenti sui costi del cibo si sta espandendo sempre di più e sempre a più prodotti. Anche il prezzo del grano sale, cosi come sale la difficoltà a reperire quello tenero.

Ecco quindi che il pane si appresta a diventare un prodotto difficile da trovare e si fa spazio un’alternativa eccellente come il riso, di cui tra l’altro l’Italia è primo produttore europeo. La domanda per il riso negli ultimi anni è aumentata di circa il 10% ed ecco quindi che si mostra inevitabile anche l’aumento dei prezzi per questo prodotto. Tutto questo nasce anche dagli allevamenti e dalle richieste sempre più frequenti del riso al posto di grano e mais per le razioni d’allevamento.

Soprattutto la Cina sta acquistando in queste settimane volumi extra di riso di bassa qualità per le razioni alimentari e questo causa il rialzo del prezzo. Il tutto si aggiunge ovviamente ai problemi, già in essere, dell’inflazione alta e del caro energia.

Crisi alimentare, aumenta anche il riso

Il presidente dell’Airi, Mario Francese, l’associazione che riunisce le industrie risiere in Italia ha spiegato al Sole 24 Ore: “Rischiamo di non riuscire più a garantire le forniture. Per la nostra industria il costo dell’energia nell’ultimo anno è aumentato del 400%, e dopo il conflitto è ulteriormente raddoppiato”. Tuttavia per ora il tema è passato molto sottotraccia. Siamo però arrivati a un punto dove la domanda delle industrie supera l’offerta dei coltivatori.

In Italia siamo protagonisti con oltre 200 varietà di riso ma le vendite all’estero di questo prodotto nell’ultimo anno sono diminuite del 7%. Non ci vorrà molto, quindi, prima che i prezzi sugli scaffali dei supermercati salgano, anche perché produrre sottocosto non è uno scenario plausibile. Si pensi che l’impennata del grano ha portato quest’ultimo a costare anche più del riso in alcuni casi.

Sappiamo tutti molti bene che il riso è presente nella dieta dei popoli di ogni continente e rappresenta il cibo consumato al mondo. Inoltre dà lavoro, e di conseguenza da mangiare, a circa un miliardo di persone.