Pensioni a giugno, le date dei pagamenti

Il mese di Giugno è ormai alle porte e questo significa anche che manca poco al ritiro delle pensioni per il mese a venire: ecco quando potete andare a ritirarla.

La pensione è forse uno dei traguardi più agognati dagli italiani: e si, perché andare in pensione non è poi così semplice. L’aspettativa di vita si è alzata e così anche la soglia di età pensionabile.

Date pagamento pensioni

Tuttavia tutti, prima o poi, raggiungiamo quel momento in cui arriva l’ora di recarsi allo sportello postale per ritirare la pensione mensile. Solitamente la pensione di vecchiaia viene erogata a partire dal primo giorno del mese corrente.

Questo era cambiato durante lo stato d’emergenza -dichiarato dal governo negli ultimi due anni a causa della pandemia da covid-19- quando i pagamenti erano stati leggermente anticipati per sostenere i pensionati in un momento molto difficile anche dal punto di vista economico.

Da Marzo 2022 lo stato d’emergenza è finalmente cessato e i pagamenti delle pensioni sono tornati alla normalità. Vale a dire che l’emissione della quota mensile avviene dal primo giorno del mese.

Tuttavia, per chi ritira la pensione in contanti presso un ufficio postale o la propria banca di fiducia, è rimasta in obbligo l’usanza di scaglionare il ritiro fisico, per evitare inutili assembramenti e code in sede del ritiro. In questo modo viene garantita, quanto più possibile, la salute di dipendenti e utenti.

Pensioni di Giugno: ecco quando potete andare a ritirarle

La suddivisione è avvenuta, e continuerà ad operarsi in questo modo, tramite una turnazione per ordine alfabetico dei cognomi dei riceventi. Dunque questa regola vale in particolar modo per coloro che percepiscono la pensione di vecchiaia e ritirano quest’ultima attraverso gli uffici di Poste Italiane.

Date pagamento pensioni

La turnazione è stata programmata per otto giorni, quindi dall’1 all’8 Giugno. I pensionati potranno recarsi presso l’ufficio postale più vicino tra i 12.800 sparsi sul territorio italiano, rispettando la turnazione alfabetica.

Si comincia Mercoledì 1 Giugno con i cognomi A-B; segue Venerdì 3 Giugno con cognomi da C a D. Il Sabato 4 sarà possibile ritirare soltanto la mattina per i cognomi E-K. La turnazione riprende Lunedì 6 per cognomi L-O, Martedì 7 per P-R e Mercoledì 8 (ultimo giorno) per cognomi da S a Z.

I cittadini pensionati in possesso di Carta Libretto, di Carta Postamat o PostepayEvolution potranno ritirare la pensione dall’1 Giugno direttamente negli ATM Postamat, senza bisogno di entrare in ufficio.

Per chi riceve la pensione in banca vale sempre il primo giorno lavorativo disponibile, per cui è da tenere sott’occhio soltanto il primo giorno del mese.

Inoltre i soggetti over 75, se impossibilitati a recarsi allo sportello ed in mancanza di soggetti da delegare, può richiedere l’invio gratuito della somma mensile presso il proprio domicilio o chiedere una delega ai Carabinieri.