Dicembre, avrai un bonus di 180 euro che non sai neanche di avere

Potremmo ritrovarci un bonus sulle tasse nei prossimi mesi grazie alla riduzione della pressione fiscale: quanto si va a guadagnare

I tanti provvedimenti a favore degli italiani dovrebbero ridurre la pressione fiscale di 0,4 punti percentuali. “La riduzione più consistente degli ultimi sei anni”, lo ha assicurato proprio Mario Draghi durante il congresso della Cisl del 26 maggio. Tanti infatti sono stati gli aiuti del Governo in questo periodo, dall’assegno unico per i figli alla riforma dell’Irpef.

Un risultato al quale si è potuto arrivare grazie allo stanziamento di 14 miliardi di euro, che hanno permesso agli italiani di pagare meno tasse. Gli incentivi non dovrebbero essere però finiti qui e nel congresso del 26 maggio si è parlato di tante riforme. L’obiettivo dell’Italia è quello di raggiungere gli obiettivi stabiliti da Bruxelles per avere così accesso alle risorse del Pnrr. Dopo l’accordo raggiunto sulla riforma del catasto  si passa al pezzo delle partite Iva. All’interno della legge delega dovrà esserci una norma che vieta qualsiasi possibilità che con questo provvedimento possa esserci un aumento della pressione fiscale.

Bonus sulle tasse: quanto ci si guadagna

Al congresso confederale della Cisl Draghi ha elencato tutte le opere fatte dal governo per tutelare i lavoratori, tra cui appunti l’assegno unico per i figli e la riforma Irpef, a sostegno dei redditi delle famiglie più deboli. La pressione fiscale dovrebbe quindi calare dello 0,4% rispetto al 2021 e questo è un ottimo traguardo, ma quello che interessa è effettivamente quanto i contribuenti andranno a risparmiare. Si tratta di capire quindi a quanto corrisponde quella percentuale.

Risponde a questo quesito l’Unione Giovani Dottori Commercialisti che calcola il guadagno di circa 96 euro per i redditi sotto i 24mila, di 128 euro per i redditi di 32 mila, fino a 181 euro per quelli di 45mila. I numeri non sono molto esaltanti soprattutto per i redditi bassi. Serve quindi un ulteriore sforzo per portare i contribuenti a guadagnare davvero sulle tasse ad oggi.