Benzina con lo sconto, come puoi ottenerla grazie alle Legge 104

Se rientrate nella legge 104 c’è una buona notizia: potreste avere diritto ad uno sconto sul prezzo della benzina. Vediamo di cosa si tratta.

Si chiama ‘self per tutti‘ ed è un’iniziativa che esiste già dal 2020 ed è stata rinnovata anche per il 2022. Si tratta di uno sconto sulla benzina riservato soltanto ai disabili possessori di 104.

sconto benzina 104

L’agevolazione, riservata soltanto ai soggetti disabili, consiste in un aiuto molto pratico. È possibile infatti ricevere l’aiuto del personale della stazione di rifornimento anche nelle colonnine della sezione self service.

Il vantaggio sta tutto nel prezzo: in questo modo si riceve il servizio del ‘servito’ ma godendo del prezzo al litro del carburante come se ci si stesse rifornendo con il fai da te. L’iniziativa dello sconto benzina 104 è stata rilanciata grazie all’accordo tra le associazioni volte alla difesa dei diritti dei disabili ed i rappresentanti dei distributori di carburanti.

Sconto benzina 104: chi ne ha diritto e dove può essere usato

Sarà possibile usufruire dello sconto benzina 104 in tutti i distributori di carburanti aderenti all’iniziativa, sia sulla rete stradale cittadina che su quella autostradale; i principali marchi aderenti su tutto il territorio sono Eni, Q8 e Tamoil.

sconto benzina 104

Non è necessaria nessuna particolare richiesta: per usufruire dello sconto basta recarsi al distributore più vicino e provare la presenza di uno stato di disabilità. Lo sconto è valido anche nel caso in cui non sia il disabile titolare di 104 a fare rifornimento di persona. Non basta altro, il personale provvederà al rifornimento secondo le disposizioni elencate.

Usufruendo del servizio si possono risparmiare all’incirca 10 centesimi al litro, la differenza di prezzo appunto tra un ‘servito’ ed un ‘self-service’. Ad ogni modo online è reperibile l’elenco dei distributori di carburanti aderenti all’iniziativa sconto benzina 104.