Quattordicesima attesa a Luglio: chi dovrà attendere Dicembre

L’Inps ha comunicato i tempi e i requisiti per l’erogazione della quattordicesima: chi la può avere e quando

L’Inps ha comunicato e confermato i versamenti alla cd. quattordicesima di luglio attraverso il messaggio n.2592 del 28 giugno 2022. L’Istituto ha indicato i soggetti che la riceveranno e quelli invece per cui slitterà a fine anno. La quattordicesima viene attribuita d’ufficio sulla mensilità di pensione di luglio. Cerchiamo allora di capire nel dettaglio a chi arriverà questa somma aggiuntivo e quando.

A riceverla saranno i soggetti appartenenti alla Gestione privata e dei lavoratori di spettacolo e sport, nei limiti reddituali stabiliti dall’Inps che alla data del 31 luglio 2022 hanno un’età maggiore o uguale a 64 anni. Hanno diritto alla quattordicesima anche i contribuenti alla Gestione pubblica che rientrano sempre nei limiti reddituali stabiliti.

Quattordicesima, non arriva a tutti contemporaneamente

La quattordicesima non verrà invece erogata per le pensioni interessate da sostituzione Stato e per trattamenti pensionistici ai lavoratori extracomunitari rimpatriati. Se un titolare di pensione ha in corso una procedura di recupero su una quattordicesima degli anni scorsi, il debito residuo viene recuperato sulla quattordicesima del 2022. Ci sono dei casi in cui invece la quattordicesima sarà invece attribuita d’ufficio con la rata di dicembre 2022 e quindi non a luglio.

Questi casi sono coloro che perfezionano il requisito anagrafico dal 1 agosto 2022 o i soggetti divenuti titolari di pensione in questo anno. Ovviamente l’accredito viene effettuato sempre a condizione che si rispettino i limiti di reddito previsti. Chi non riceve la quattordicesima ma ritiene di averne legittimo diritto può presentare un’apposita domanda di ricostituzione online sul sito dell’Inps o rivolgersi in alternativa agli Istituti del Patronato. Il credito per la somma aggiuntiva e l’eventuale indebito per lo stesso titolo negli anni anni 2019 e 2020 saranno esposti con uno specifico dettaglio sul cedolino di pensione.