120 euro a famiglia: ecco il bonus che serve per battere il caldo di queste settimane

Per combattere il caldo di queste settimane è bene sapere che c’è un bonus da 120 euro a famiglia.

Il caldo in queste settimane risulta essere davvero difficile da sopportare. Per tutte le famiglie c’è un bonus da 120 euro a famiglia consente di risparmiare in maniera importante su quelli che sono i costi generati dall’utilizzo dei condizionatori.

Con l’avvento delle temperature elevate, le famiglie non possono fare a meno di ricorrere ai condizionatori che come ogni estate determinano un aumento dei consumi in bolletta. Già prima della crisi energetica, infatti, con il caldo le famiglie si trovavano come ogni anno a dover fare i conti con l’aumento dei costi in bolletta ma stavolta la situazione è ancora peggiore. La guerra in Ucraina ha generato inevitabilmente l’aumento dei costi delle materie energetiche andando a ripercuotersi sui costi dell’energia elettrica. Il proseguimento del conflitto peraltro non fa altro che peggiorare la situazione e determinare un continuo e progressivo aumento dei prezzi. Ad incidere sulle bollette, in estate, è senza dubbio l’uso dell’aria condizionata che a causa del caldo eccessivo risulta essere talvolta necessario.

A tal proposito, un’indagine condotta da Otovo, azienda norvegese produttrice di pannelli fotovoltaici, il condizionatore comporta in media una spesa per famiglia pari a 120 euro. Alla luce di questo dato, è importante fare attenzione al modo in cui utilizziamo l’elettrodomestico in esame attuando una serie di accorgimenti. Tanto per cominciare, il consiglio è quello di optare per un modello appartenente alla classe A +++ in quanto consente di risparmiare sul consumo di energia. Da non sottovalutare poi è la manutenzione del condizionatore. In particolare, bisogna prestare estrema attenzione ai filtri che possono accumulare sporcizia e dunque compromettere la funzionalità e causare un aumento dei consumi. Infine, per risparmiare in maniera consistente sulla bolletta, l’installazione del condizionatore deve avvenire solamente nei luoghi della casa in cui trascorriamo il maggior numero di ore per evitare di andare incontro a consumi che possono essere tranquillamente evitati. Alla luce di quanto detto, attuando questi semplici ed utili consigli è possibile evitare di ritrovarsi con una bolletta da capogiro e di conseguenza contrastare l’aumento dei prezzi relativi alle materie energetiche.