€400 da spendere ora e €40 al mese: la svolta e il regalo per gli ISEE bassi, da chiedere ora

Ecco gli aiuti più fondamentali per le famiglie con un ISEE basso. Vediamo gli aiuti del governo mette a disposizione alle famiglie più in difficoltà.

La dura inflazione e la crisi sempre più forte stanno colpendo in modo pesante le famiglie italiane.

Pixabay

Purtroppo però sono sempre di più le famiglie in condizioni di estrema fragilità economica e quindi c’è la necessità di aiuti più forti e corposi.

Ecco i due aiuti fondamentali da chiedere subito

Purtroppo è anche vero che il reddito di cittadinanza con l’ultimo decreto aiuti è diventato molto più facile da perdere e quindi questo forte strumento di contrasto alla povertà oggi è un aiuto più debole per le famiglie in difficoltà. Tuttavia il governo eroga degli aiuti che possono essere preziosi in questo momento. Il primo di questi aiuti è erogato nella forma di un assegno da spendere subito nei generi di prima necessità. Infatti oggi le famiglie hanno difficoltà anche ad acquistare il cibo e le medicine. Le famiglie con ISEE basso infatti possono avere i buoni spesa dallo stato proprio per affrontare l’acquisto dei generi di prima necessità.

Riservati agli ISEE bassi

I buoni spesa vanno richiesti al comune tuttavia le somme concretamente sono messe a disposizione dal governo.

Pixabay

Infatti è il governo che eroga le cifre ai vari comuni. Tuttavia sarà il comune a stabilire quali requisiti ISEE ci sono per poter erogare i buoni spesa. Quindi i tetti ISEE per poter avere i buoni spesa non saranno uguali in tutti i comuni italiani. D’altra parte nemmeno il valore dei buoni spesa sarà uguale in tutti i comuni italiani e quindi bisogna valutare caso per caso come ottenere i buoni spesa attraverso il bando pubblicato sul sito del proprio comune. Ma oltre ai buoni spesa che possono essere richiesti al comune in base alle regole locali c’è anche un’altra misura che può aiutare gli ISEE bassi. Quest’altra misura eroga €80 ogni due mesi attraverso una card gialla che viene periodicamente ricaricata.

Cumulabili

Questa card gialla è simile a quella del reddito di cittadinanza ma questa misura è completamente diversa dal reddito grillino. Infatti questa card è la card della carta acquisti. La carta acquisti può essere richiesta dagli Isee bassi ma in questo caso ci sono anche dei paletti dal punto di vista dell’età. Infatti la carta acquisti può essere richiesta da chi abbia nel proprio nucleo familiare dei bambini entro i 3 anni oppure può essere anche richiesta da coloro i quali abbiano più di 65 anni.