3200 euro di multa: la nuova regola della strada che potrebbe salvarti la vita

E’ stata introdotta una nuova regola della strada che potrebbe salvarti la vita e che se violata potrebbe costarti 3200 euro di multa.

La misura in esame avrebbe l’intento di salvare la vita evitando una pratica che fino ad oggi è considerata legale ma che può essere molto pericolosa. Nel caso in cui non si provveda a rispettarla, peraltro, si va incontro al rischio di multe davvero molto pesanti.

Durante il mese di luglio, si sono verificati davvero moltissimi incidenti che tra l’altro riguardano ragazzi molto giovani con età compresa tra i 18 e i 24 anni. Le cause di questo vero e proprio boom di incidenti mortali non sono note anche se, molto probabilmente, ad influire c’è anche la scarsa esperienza dei guidatori. Potrebbe essere in arrivo una novità al codice della strada grazie all’emendamento «Edoardo». Si tratta di una misura nata in seguito all’incidente in cui ha perso la vita il giovane diciassettenne, Edoardo Divino. Il ragazzo, in particolare, era a bordo insieme ad un amico neopatentato di diciotto anni. A causa di questo evento spiacevole, proprio la mamma del giovane  in collaborazione con il direttore del personale dell’Università Luiss, Francesco Spanò, ha messo appunto un emendamento volto a prevenire episodi di tale gravità.

La novità in esame è disciplinata dall’articolo 186- Ter e stabilisce che le auto guidate da neopatentati trasportino un solo passeggero a bordo. Nello specifico, la novità prevede che i guidatori che presentano un’età al di sotto dei 21 anni possono trasportare un solo passeggero a bordo a partire dalla mezzanotte fino alle 5 del mattino. Si tratta, peraltro, di un obbligo che vale per tre anni. Nel caso in cui non si provvedesse a rispettare la regola appena esposta, la multa prevista è molto salata. Il rischio è quello di dover pagare una multa che va da 800 euro fino ad arrivare a 3 mila e duecento euro. Oltre a ciò, è previsto anche l’arresto fino a sei mesi nonché la sospensione della patente di guida anche fino ad 1 anno. Ciò detto, si tratta di una misura che ancora non è estato approvato e che auspicabile che lo sia al più presto.