Bonus, c’è anche un aiuto per l’acquisto della casa

E’ ancora attivo il bonus a sostegno di chi intende acquistare una cosa. Ci sono diverse agevolazioni, ecco tutti i dettagli su questa iniziativa del Governo. 

Introdotto nel Decreto Sostegni bis, DL n. 73/2021, ci sono degli sconti per una parte di cittadini che intendono acquistare una cosa. Ecco di cosa si tratta, con l’elenco delle agevolazioni.

Per tutti gli under 36 è attivo ancora lo sconto fiscale per l’acquisto della casa nel proprio Comune di residenza. Questa è una misura introdotta nel Decreto Sostegni bis, DL n. 73/2021, ci sono una serie di agevolazioni per i cittadini di età inferiore ai 36 anni che vogliono acquistare una cosa.

Sono stati resi noti tutti gli sconti per quanto riguarda l’acquisto di una casa da parte di un under 36. Ciò è stato pubblicato dall’Agenzia delle Entrate, in una brochure. Ci sono, infatti, una serie di agevolazioni per chi intende completare l’acquisto e anche le tempistiche da rispettare.

Nel bonus prima casa under 36, infatti, ci sono degli sconti per i più giovani che decidono di acquistare una cosa all’interno del proprio Comune di residenza. Per poter usufruire dei benefici fiscali, previsti dal bonus, bisogna completare l’acquisto entro il 31 dicembre 2022.

Queste sono le categorie catastali coperte dal bonus:

A/2 – Abitazione di tipo civile;
A/3 – Abitazioni di tipo economico;
A/4 – Abitazioni di tipo popolare;
A/5 – Abitazioni di tipo ultrapopolare;
A/6 – Abitazioni di tipo rurale;
A/7 – Abitazioni in villini;
A/11 – Abitazioni ed alloggi tipici dei luoghi.

Sono comprese anche quelle classificate come magazzini, rimesse e autorimesse, tettoie; ovviamente ciò è limitate un servizio della casa di abitazione. Come si ottiene il bonus prima casa under 36? Innanzitutto è bene specificare che l’acquisto deve essere formalizzato entro e non oltre il 31 dicembre 2022.

Poi, per ottenere il bonus, è importate accedere al sito della Consap e cliccare sulla sezione ‘Famiglia e giovani’. Successivamente bisogna scegliere l’opzione ‘Fondo prima casa’. Infine, verso il basso, cliccare alla voce ‘Per accedere al Fondo con la garanzia dell’80%’.

Bisogna scaricare il modulo e compilarlo. Dopodiché bisogna recarsi, con un documento d’identità e la propria documentazione, presso il proprio istituto bancario e consegnare la richiesta insieme alla propria dichiarazione Isee.