Canone RAI: ci sono due modi per non pagare i €90 e puoi anche guardare la TV

Il canone RAI è sempre stata una tassa odiatissima dagli italiani.

Questi 90 euro annui di canone veramente non vanno giù agli italiani anche perché molti la RAI neppure la guardano.

Pixabay

Tuttavia spuntano addirittura due nuovi modi per non pagare il canone RAI e quindi per risparmiare questi €90.

Due modi per non pagare legalmente il canone RAI

Come sappiamo il canone RAI dal prossimo anno esce dalla bolletta dell’energia elettrica.

Pixabay

È stato proprio il governo Renzi ad avere l’idea di inserire il canone nella bolletta dell’energia elettrica per evitare l’evasione di questa tassa. Tuttavia dal prossimo anno il canone della televisione esce dalla bolletta dell’energia elettrica e dovrebbe diventare una sorta di tassa regionale oppure essere inserito nella dichiarazione dei redditi. Questo è un vero e proprio sconvolgimento ma ci sono due modi per non pagare questa odiata tassa.

Come evitarlo e continuare a guardare la TV

Infatti il canone RAI è una tassa che si paga a prescindere dall’effettiva fruizione dei canali del Servizio Pubblico. Dunque anche i cittadini che non amano le trasmissioni della Rai sono sempre comunque costretti a pagare i €90. Paradossalmente anche un italiano che ha il televisore soltanto per guardare Netflix e che magari da anni non guarda la tv generalista deve pagare Netflix ma anche la RAI benchè non la guardi in più. I modi per evitare il canone RAI sono sostanzialmente due. Il primo è quello di dichiarare di non avere televisioni in casa.

La domanda da fare

Infatti chiunque dichiari di non avere televisori in casa può legalmente non pagare il canone. Ovviamente bisogna dire la verità perché in caso di controlli se dovessero essere trovati in casa dei televisori vi sarebbe una sanzione. Questa domanda si può scaricare dal sito della RAI e va presentata entro il 31 gennaio del 2023. Quindi dall’anno prossimo il canone può essere evitato. Bisogna anche ricordare di ripresentare la domanda ogni anno perché vale solo un anno. Ma sono anche le persone anziane con ISEE basso a poter evitare di pagare il canone. Tuttavia in questo caso il canone non si paga ma la TV si può continuare a guardare ugualmente.