I veri modi per salvarti subito dalla prossima bolletta del gas: stangata evitata

La stangata delle bollette è sempre più dura e pesante per le famiglie italiane.

Sono proprio le bollette a mettere maggiormente in difficoltà i nuclei familiari e le famiglie che finiscono in povertà in Italia sono sempre di più.

Pixabay

Tuttavia evitare la stangata delle bollette è possibile. Vediamo i molteplici modi nei quali si può evitare la stangata sulla bolletta.

I bonus più utili non sono quelli sociali

Il modo più forte e radicale per azzerare le bollette è quello di utilizzare il reddito energetico.

Pixabay

Infatti il reddito energetico eroga ben 8.500€ per mettere i pannelli solari sul tetto di casa o sul balcone di casa. Con il reddito energetico le famiglie entro i €20.000 di ISEE potranno avere i pannelli solari sul balcone o sul terrazzo e così non pagare più la bolletta dell’energia. Ma se facendo così si evita completamente la bolletta dell’energia si può evitare anche quella del gas. Infatti ricorrendo a una cucina elettrica e ad un riscaldamento anch’esso elettrico, si potrà eliminare il gas ed affidare ai pannelli solari presenti sul terrazzo, la generazione di tutta l’energia che occorre all’appartamento.

Le vere occasioni per tagliare le bollette

Così facendo l’appartamento non soltanto risparmierà la bolletta del gas ma risparmierà anche quella della luce. Il reddito energetico è veramente un’ottima idea perché eroga 8.500 euro proprio per coprire tutte le spese necessarie ad acquisto ed installazione dei pannelli solari per quanto riguarda le famiglie con ISEE entro i 20.000€. Il reddito energetico è partito soltanto in Puglia ma si spera che presto anche tante altre regioni potranno allinearsi a questa bella iniziativa.

Opportunità di risparmio per tutti contro la stangata delle bollette

Per chi non risiede in Puglia e ancora non può beneficiare del reddito energetico, lo strumento per tagliare la bolletta del gas è il bonus bolletta. Tuttavia se non si rientra nei limiti previsti per il bonus bolletta previsto dallo Stato e che sarà confermato con il decreto aiuti, l’unica via è quella di risparmiare al massimo sui consumi del gas. Infatti il governo oltre al bonus sulle bollette non eroga nessun altro aiuto e chi non rientra nel tetto isee può soltanto impegnarsi al massimo a tagliare i consumi.