Recessione, perché dobbiamo abituarci alla parola. E averne paura

La recessione è un fenomeno complesso ma senza dubbio negativo e di cui ci dobbiamo preoccupare: tutte le cause e gli effetti

Il termine recessione è abbastanza ampio e non esiste una definizione ben precisa ed univoca. Si concorda comunque sul fatto che con questa espressione ci si riferisce ad un periodo prolungato di contrazione economica. Secondo alcuni punti di vista questa scatta dopo due trimestri consecutivi di crescita negativa, secondo altri quando la disoccupazione aumenta notevolmente.

Ad ogni modo però, parliamo di un fenomeno negativo e che causa molti problemi di carattere politico e sociale, oltre che ovviamente di tipo economico finanziario. Parliamo poi di una situazione molto difficile anche da prevedere. Cerchiamo quindi di capire cause ed effetti di questo fenomeno centrale in questo momento storico: appunto la recessione.

Recessione, cause ed effetti del fenomeno

Una delle prime cause è il surriscaldamento economico, quando la domanda aggregata cresce più dell’offerta aggregata, così che sale l’inflazione e causa la perdita del potere di acquisto per i consumatori. Non è possibile aumentare l’offerta di beni e servizi in poco tempo e quindi i rimedi a questo problema possono non essere immediati. Serve quindi un aumento delle autorità monetarie che alzino i tassi di interesse.

L’obiettivo in questo caso diventa quello di abbassare la domanda, ma l’aumento del costo del denaro porta a una contrazione delle attività economiche e quindi alla recessione. Un’altra causa può essere il cosiddetto cigno nero, un evento immediato ed intenso che sconvolge il sistema economico, come ad esempio è stato il Covid-19. L’ultima causa è invece quella delle bolle speculative.

La recessione causa un rallentamento economico, e quindi tra gli effetti principali del fenomeno ci sono diversi fattori che si legano logicamente tra loro. Parliamo dell’aumento della disoccupazione, il calo del reddito e una forte diminuzione dei consumi e della produzione industriale.