Bonus Bebè 2022: sembrava finito ma invece ce ne sono tanti, gioia per le famiglie e dono

Con l’anno 2022 il bonus bebè sarebbe dovuto terminare.

Invece come vedremo ce ne sono diversi attivi ed è importante per le famiglie conoscerli. Con il 2022 è arrivato l’assegno unico universale. L’assegno unico universale eroga una cifra in proporzione all’isee e al numero dei figli.

Pixabay

Il governo Draghi con l’assegno unico universale voleva riunire sotto l’ombrello di un’unica erogazione economica i tantissimi aiuti prima esistenti per le famiglie.

Ne arrivano di nuovi

Ad essere stati cancellati dall’assegno unico universale sono gli assegni familiari ma è stato cancellato anche il bonus bebè premio alla nascita dell’800 euro.

Pixabay

Il bonus bebè da 800 euro era un aiuto veramente forte per le famiglie e molti non hanno gradito la cancellazione di questo bonus. Tuttavia anche se è stato cancellato il bonus bebè ritorna per alcune famiglie italiane ed è il caso di capire chi può ancora richiederlo. In un periodo di forte crisi e di forte aumento del costo della vita come questo, un bonus alla nascita del bambino è sicuramente un aiuto preziosissimo per qualsiasi famiglia. Quindi non stupisce che le famiglie italiane ricerchino il bonus bebè. Per una particolare categoria di italiani il bonus bebè è tornato ed è ricchissimo.

Gli aiuti alla nascita

Infatti il bonus bebè vale €2000 o addirittura €4000 per le dottoresse che avranno un figlio nell’anno 2022. E’ l’ente previdenziale dei medici a mettere a disposizione questo ricco bonus alle mamme. Quindi le mamme che avranno un bimbo nel 2022 potranno avere €2000. In più se la dottoressa svolge anche la libera professione il bonus sale a €4000. Ci sono state un po’ di polemiche su questo bonus perché lo ricevono solo le mamme non i papà. L’ente previdenziale ha chiarito che dai prossimi anni questo problema sarà risolto. Tuttavia non sono soltanto i medici a poter beneficiare del bonus.

Ci sono anche quelli locali che sono molteplici

Infatti l‘Umbria così come altre regioni mette a disposizione un bonus addirittura 500 euro per le famiglie entro un determinato ISEE che avranno un figlio nell’arco del 2022. Dunque sicuramente l’Umbria si conferma come una regione molto generosa con le famiglie che decidano di mettere al mondo un figlio e le aiuta con un bonus da 500 euro. 500 euro sono sicuramente meno dei vecchi 800 euro dello Stato ma sono un aiuto comunque importante. Ma anche altre regioni erogano dei bonus bebè e quindi è importante verificare sul sito della propria regione se qualche bonus sia effettivamente attivo.