Bollette, stanno per arrivare altri aiuti

Sono in arrivo buone notizie per gli italiani grazie all’approvazione di nuovi aiuti sulle bollette. 

La crisi energetica non accenna rallentare i suoi effetti e questo non fa altro che pesare sull‘economia delle famiglie che si trovano in condizioni economiche già precarie. Alla luce di questa situazione, il governo ha deciso di approvare nuovi aiuti per aiutare gli italiani a pagare le bollette.

In particolare, per compensare un aumento generalizzata relativo alla spesa per le forniture, è stato messo in atto un rafforzamento dei bonus sociali. Tra questi c’è il bonus elettrico rivolto ai nuclei familiari che presentano un Isee basso. Oltre a ciò, l’importo varia in base al numero dei componenti e può arrivare fino a oltre 200 euro. Ancora, c’è il bonus acqua che prevede un valore che varia a seconda delle tariffe idriche presenti in una data area geografica. Di conseguenza, per conoscerne l’entità si consiglia di consultare il sito internet del proprio gestore. Infine, tra i bonus sociali rientra anche quello relativo al gas. In tal caso, l’agevolazione viene calcolata considerando anche la diversità nei consumi di gas durante i mesi invernali rispetto a quelli estivi. Ciò detto, per poter accedere alle misure in esame sono previsti determinati requisiti tra cui quello relativo all’Isee che non deve essere superiore ai 12mila euro. Tale soglia sale a 20 mila nel caso di nuclei familiari con più di 4 figli.

Oltre a ciò, va precisato che è possibile beneficiare di un solo bonus  tra quelli su citati e all’interno del nucleo familiare vi deve essere un componente che risulti intestatario di un contratto di fornitura elettrica, gas naturale o idrica. Per poter usufruire delle agevolazioni comunque è sufficiente presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica così da ottenere il documento Isee o in alternativa essere percettori di Reddito di Cittadinanza. Coloro che versano in una condizione di particolare disagio economico, infatti, hanno diritto automaticamente all’agevolazione relativa ai bonus sociali. Il rafforzamento di quest’ultimi duqnue risulta essere un intervento davvero importante mai come in questo periodo in cui le famiglie si trovano a dover fare i conti con il carovita generato dal conflitto in atto in Ucraina.