€2000 oppure €4000 alle famiglie con figli: vediamo chi può richiedere questo aiuto ricchissimo

Le famiglie con i figli a carico stanno riscontrando grandissime difficoltà in questo 2022.

L’aumento del costo della vita è veramente tremendo e allo stesso tempo gli stipendi sono sempre più bassi e sempre più precari.

Pixabay

Le famiglie con figli stanno chiedendo con sempre maggiore forza una misura rivoluzionaria come il reddito di base universale. Tuttavia i partiti politici ancora si dimostrano poco sensibili a questa vera e propria rivoluzione sociale.

Un bonus per le famiglie con figli che vale tantissimo e può essere raddoppiato

Tuttavia arriva un bonus da €2.000 oppure addirittura da €4000 che alcune famiglie possono richiedere proprio in quest’anno.

Pixabay

Con l’arrivo dell’assegno unico universale in realtà tutti i bonus per i figli a carico sono praticamente scomparsi. Gli unici bonus attualmente cumulabili con l’assegno unico universale sono il bonus musica da €1000 e il bonus nido. Il bonus nido si può richiedere da 0 a 3 anni mentre il bonus musica da €1000 si può richiedere dai 5 ai 18 anni. Tuttavia adesso spunta questo bonus ricchissimo da €2000 che in alcuni casi può arrivare addirittura a 4.000€.

Come richiedere questo particolare bonus

Questo bonus ricco prende il posto del bonus bebè. Infatti il bonus bebè è proprio uno di quei bonus che è stato cancellato con l’assegno unico universale. Era molto gradito agli italiani ma purtroppo con l’assegno unico non esiste più. Questo bonus da €2000 è proprio un bonus bebè. Infatti va ad essere erogato alle donne che diventano mamme nell’arco del 2022. Tuttavia questo bonus da €2.000 non può essere richiesto da tutti. Infatti questo bonus può essere richiesto soltanto dalle dottoresse. Questo bonus è messo in campo dell’ente previdenziale dei medici.

Ci sono anche quelli simili ma che valgono meno

Quindi tutte le donne medico che diventeranno mamme nel 2022 potranno avere il ricco bonus da 2000€. Inoltre il bonus scatta addirittura a 4.000 euro se la dottoressa esercita la libera professione. Quindi si tratta di un bonus sicuramente ricchissimo ma riservato pochi. Però c’è anche da dire che molte regioni italiane erogano dei bonus bebè che si possono comunque richiedere. Quindi è sempre il caso di verificare sul sito della propria regione se sono stati messi in campo bonus proprio per aiutare le mamme.