Gli elettrodomestici da spegnere subito e il condizionatore non è il peggiore: che stangata

Le bollette della luce e del gas sono sempre più costose e gli italiani cercano il modo di risparmiare.

Risparmiare sull’energia elettrica è veramente importante in questo periodo perché l’inflazione sta rendendo la vita degli italiani davvero dura.

Pixabay

Eppure esistono tre elettrodomestici che non sono necessari e che vanno spenti subito. Tra l’altro anche sul condizionatore si può arrivare a risparmiare tanto. Ma vediamo subito gli accorgimenti da utilizzare.

Come risparmiare subito

Innanzitutto è importante utilizzare soltanto le lampadine led.

Pixabay

Infatti le lampadine led sono quelle che garantiscono il maggior risparmio energetico. Gli altri tipi di lampadine consumano decisamente di più. Un’altra cosa fondamentale è quella di utilizzare la lavatrice e la lavastoviglie rigorosamente a pieno carico. Infatti se si fanno dei lavaggi non a pieno carico si sprecherà tanta energia. Ma è anche fondamentale utilizzare questi elettrodomestici con i programmi Eco. Infatti i programmi Eco sia sulla lavatrice che sulla lavastoviglie permettono di risparmiare tanto. Il primo elettrodomestico non indispensabile da evitare in questo periodo è la friggitrice.

Elettrodomestici da spegnere

La friggitrice ha un alto consumo energetico ma non si può certo dire che sia un elettrodomestico indispensabile. Quindi in questo periodo è il caso di non utilizzare questo elettrodomestico che consuma tanto. Un altro elettrodomestico che consuma tanto è l’asciugatrice. Anche l’asciugatrice è un elettrodomestico di cui si può fare a meno. Tornando a stendere bucato a mano si eviterà l’impatto di questo elettrodomestico sulla bolletta. Ma un altro elettrodomestico che consuma tanto è anche il forno elettrico. E’ decisamente consigliabile evitare di utilizzare il forno elettrico e scegliere ricette più fresche e che non hanno bisogno di cottura.

Il risparmio sul condizionatore

Scegliendo un tipo di alimentazione più semplice e più estiva si eviterà questo ulteriore costo. Ma anche il condizionatore può essere evitato con l’utilizzo di un buon ventilatore da soffitto. Se la temperatura non sia davvero ai massimi, un buon ventilatore da soffitto può garantire comunque un refrigerio molto più economico e anche molto più sano perché il condizionatore favorisce i problemi reumatici e l’annidarsi di muffe.