Bonus Maxi da 8500€ se accetti il pannello solare sul tetto o balcone: bolletta zero

Arriva un bonus sicuramente importantissimo in un momento del genere.

Si tratta di un bonus che vale addirittura 8500€ e quindi per le famiglie diventa davvero importante richiederlo.

Pixabay

Questo bonus è un bonus ecologico di cui si è molto parlato e che offre numerosi vantaggi alla famiglia che riesce ad ottenerlo.

Un bonus davvero imperdibile

Infatti in questo periodo le bollette stanno diventando sempre più care.

Pixabay

L’inflazione rende le bollette sempre più care ma è anche la guerra in Ucraina a far aumentare il prezzo del gas e quindi a mettere in difficoltà le famiglie. Ma oltre alla guerra e all’inflazione sono anche gli speculatori a far diventare i prezzi energetici sempre più alti. Questo bonus da 8.500€ è assolutamente prezioso per le famiglie. Infatti tutte le famiglie che hanno un ISEE entro i €20.000 possono richiedere addirittura 8.500€ per installare pannelli solari sul tetto o sul balcone della propria casa.

Il vantaggio è doppio ed approfittarne è importante

Infatti con questa cifra si andranno a coprire le spese per l’acquisto e per l’installazione dei pannelli solari. Gli 8500 euro richiedibili dalle famiglie entro il tetto ISEE visto prima serviranno per acquistare i pannelli solari, per installarli ma anche per rimuovere eventuali strutture che ci fossero prima. Con questi pannelli solari la famiglia genererà da sola la propria energia elettrica e quindi potrà ridurre molto oppure addirittura azzerare le spese della bolletta dell’energia. Questa misura si chiama reddito energetico e sono mesi che si parla di farla partire.

Come richiederlo concretamente

Tuttavia adesso il reddito energetico è partito nella regione Puglia ma anche molte altre regioni dovrebbero farlo partire a breve. Per avere il reddito energetico è importante andare sul sito della propria regione e verificare se la misura è partita. Proprio sul sito ci saranno tutti i paletti per poterlo richiedere. Infatti il tetto ISEE da €20.000 è fissato dalla regione Puglia mentre altre regioni possono richiedere limiti diversi. Inoltre c’è anche da dire che regioni diverse potrebbero erogare anche cifre differenti. Quindi è importante rivolgersi al sito della propria regione per capire quello che eventualmente la famiglia può ottenere ed anche quali paletti e condizioni ci sono per la fruizione del reddito.