Nuova truffa delle vacanze: proprio al momento della prenotazione arriva la stangata

Gli italiani cercano un po’ di relax attraverso le vacanze.

La situazione economica italiana è così precaria anche a causa dell’inflazione che tante famiglie hanno proprio rinunciato alle vacanze quest’anno.

ANSA

Tuttavia tante famiglie invece stanno partendo per le ferie ma purtroppo emergono delle truffe veramente insidiose.

La nuova truffa delle vacanze: come funziona

Cerchiamo di capire quali truffe stanno mettendo nei guai in italiani. Gli italiani oggi cercano il risparmio sulle vacanze proprio on-line.

Pixabay

Ma è proprio prenotando le vacanze online che si rischiano due tipi di truffe molto pericolose. La prima truffa è quella messa in campo dai siti che offrono pacchetti vacanze troppo convenienti. Infatti sono stati scoperti dei siti che offrono dei pacchetti vacanze a prezzi veramente stracciati. Il viaggio, gli hotel prestigiosi e tanti servizi extra extra costano all’utente veramente poco. Purtroppo questi siti truffaldini in realtà promettono ma non mantengono e quindi il truffato si ritrova poi con un pacchetto vacanze che non vale assolutamente nulla.

Attenzione a questi comportamenti

Ma purtroppo il problema c’è anche sulle piattaforme online più note e conosciute. Infatti gli italiani che stanno prenotando le vacanze sulle piattaforme online più note stanno ricevendo anche delle brutte sorprese. Prenotando delle villette al mare sulle piattaforme più note si ritiene di essere al sicuro dalle truffe perché ci sono le recensioni e si può capire cosa pensano gli altri utenti. Tuttavia sono emersi dei casi in cui le recensioni erano assolutamente fasulle e proprio la villetta prenotata al mare si è rivelata essere assolutamente inesistente.

Concludere la trattativa fuori dalla piattaforma

Molto spesso poi i truffatori invitavano il potenziale truffato a concludere l’affare fuori dalla piattaforma in modo tale da non pagare la percentuale. Infatti se non si acquista il pacchetto vacanze oppure la villetta in affitto all’interno della piattaforma non si dovrà pagare la commissione. Eppure è proprio facendo così che il truffato avrà meno modo di rendersi conto che la villetta che gli viene proposta in realtà è una truffa. Quindi bisogna stare attenti alle recensioni fasulle ma anche a tutte quelle offerte che appaiono oggettivamente troppo convenienti e vantaggiose.