Tutte le truffe dell’estate: dall’auto, alle bollette, alle case vacanze, truffatori scatenati

Tante truffe stanno mettendo nei guai gli italiani in questo periodo estivo ed è molto importante stare attenti.

Si tratta di truffe che riguardano tanto le bollette, quanto l’auto quanto le case vacanze e quindi non vanno assolutamente sottovalutate.

ANSA

Una truffa che in questo periodo sta girando molto è quella della gomma bucata. Questa truffa di solito avviene nei parcheggi dei supermercati.

Tante truffe

I truffatori bucano le gomme di un’automobilista che si è allontanato per fare la spesa.

Pixabay

Quando l’automobilista ritorna i truffatori ne approfitteranno per offrirsi di aiutarlo a cambiare le ruote. Ma sarà proprio durante l’operazione del cambio della ruota quando l’automobilista è chiaramente distratto che i truffatori con un gesto molto rapido ruberanno le borse e gli oggetti di valore dell’auto. Ultimamente le forze dell’ordine stanno segnalando che questa vecchia truffa della gomma bucata è tornata in auge tra i truffatori ed è importante stare attenti. Ma tanti Italiani purtroppo si stanno accorgendo che la casa vacanze o comunque il pacchetto vacanze che avevano ordinato su internet purtroppo si è rivelato una truffa. In questo caso bisogna stare molto attenti a tutti quei siti che propongono offerte troppo allettanti.

Anche sulle vacanze

Ma in realtà spesso le villette inesistenti si trovano anche sulle piattaforme più note e controllate. I truffatori riescono ad ottenere recensioni positive sulle case da utenti amici e così convincono chi voglia prenotare una casa vacanze che la loro casa vacanze è assolutamente credibile ed esistente. Proprio facendo così tanti Italiani purtroppo si ritrovano a prenotare una casa vacanze che in realtà non c’è. Quindi sui pacchetti vacanze e sulle case vacanze bisogna stare particolarmente attenti perché le truffe ultimamente sono veramente tante.

Attenzione a luce e gas

Ma una truffa molto diffusa ultimamente è proprio quella dei call center che vogliono far cambiare operatore luce e gas alle famiglie italiane. I call center ultimamente si stanno spacciando addirittura per operatori del gestore luce e gas di cui l’italiano è già cliente. Chiamandolo per nome e facendo riferimento ai suoi dati sensibili l’utente sarà convinto di stare parlando col suo gestore e quindi sarà convinto di stare accettando semplicemente una tariffazione più conveniente. In realtà è proprio con queste truffe che i call center riescono a far cambiare operatore luce e gas agli italiani e la stangata chiaramente può essere pesante.