Attenzione alla nuova truffa sui conti correnti e sui conti postali: nessuno se ne accorge

Gli italiani sono sempre più stangati dalle truffe e adesso arriva una doppia truffa sul conto corrente bancario e sul conto corrente postale che si annuncia come veramente tremenda.

Per gli italiani questo è un periodo di forte difficoltà. Infatti gli stipendi sono sempre più bassi e precari ma purtroppo questo non impedisce ai truffatori di entrare in azione.

ANSA

Le nuove truffe sui conti correnti bancari e postali sono veramente gravi e quindi è importante capire come difendersi anche perché purtroppo tanti Italiani ci stanno cascando.

La nuova tremenda truffa

Da quando esistono i conti correnti online sicuramente per gli italiani sono arrivate tante funzionalità in più e la possibilità di accedere alla propria banca direttamente da casa.

Pixabay

Purtroppo però sono proprio le funzionalità dei conti correnti on-line che permettono ai truffatori di stangare le famiglie italiane. Vediamo come funzionano queste nuove truffe. I truffatori stanno inviando delle email assolutamente credibili ai cittadini. Queste email sembrano proprio provenire dalla propria banca o da Poste Italiane. Queste email hanno la grafica proprio di questi istituti e sono molto ben scritte. Proprio da queste email il correntista apprende che ci sono delle procedure o delle normative che vanno completate e che il suo conto è a rischio se non si completano queste procedure.

Come agiscono i truffatori

Quindi questa email crea uno stato di apprensione nel correntista e lo spinge ad agire. Queste email contengono un link che dovrebbe portare al sito ufficiale della banca o delle poste. Tuttavia è proprio cliccando su questo link che il cliente sarà portato verso un sito truffaldino in grado di leggere i suoi dati sensibili. Quindi una volta letti i dati sensibili dell’utente questo potrà essere così vittima di una pericolosa truffa. I criminali attraverso i dati carpiti in questo modo potranno accedere al suo conto e svuotarlo.

Come difendersi

Si tratta di truffe molto insidiose che purtroppo mettono in difficoltà tanti Italiani. La polizia postale consiglia sempre di non fidarsi di queste email e soprattutto di non cliccare sul link. Anche se appaiono molto credibili non bisogna prestare fede a queste email che hanno l’unico scopo di carpire le credenziali di accesso sul conto corrente degli italiani.