Canone RAI e bollo auto: puoi evitarli legalmente così, nuovi regali

Il Canone RAI e il bollo dell’auto sono sicuramente due tasse veramente odiate dai cittadini ma arrivano dei modi legali per evitare queste due tasse.

Il canone RAI dall’anno prossimo esce dalla bolletta e ancora non si sa come si dovrà pagare.

Pixabay

Tuttavia ci sono due modi assolutamente legali per evitare il canone della Rai: il primo modo è quello di dichiarare di non avere dei televisori in casa.

Come risparmiare queste due tasse

Infatti quando non si hanno dei televisori in casa si è esonerati dal pagamento del canone.

Pixabay

Per fare questo basta scaricare la domanda dal sito della RAI e inviarla. Però è importante rendersi conto che bisogna dire la verità perché se poi si sarà sorpresi con dei televisori in casa ci saranno delle sanzioni. La domanda va inviata entro il 31 gennaio 2023 è coprirà tutto l’anno 2023. Infatti si tratta di una domanda annuale che va ripresentata ogni anno. Ma gli anziani con ISEE basso possono legalmente non pagare il canone eppure continuare a vedere la televisione. Ma anche sul bollo dell’auto arrivano delle importanti novità perché è possibile avere uno sconto del 20%, oppure essere completamente esonerati.

Bollo: tante occasioni di risparmio

Il bollo auto è una vera stangata per gli italiani ma è una tassa da pagare necessariamente. Il bollo dell’auto va pagato entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello dell’immatricolazione. Se non si paga il bollo dell’auto le sanzioni possono arrivare ad essere anche molto pesanti perché sono proporzionali al tempo. Quindi maggiore sarà in ritardo nel pagamento e maggiore sarà la sanzione. Ma sul bollo dell’auto arrivano due importanti occasioni di risparmio. La prima è quella che garantisce un risparmio del 20% quando si paga il bollo dell’auto con domiciliazione sul conto corrente.

Esonero dal bollo

Infatti nella maggior parte delle regioni italiane se si paga il bollo auto con domiciliazione sul conto corrente bancario o anche postale si ha diritto proprio allo sconto del 20%. Ma addirittura si può avere proprio l’esonero dal bollo dell’auto in tre casi. Il primo caso è quello di chi possiede un’auto elettrica. Il secondo caso di esonero riguarda coloro i quali hanno un’auto d’epoca e il terzo caso di esonero riguarda coloro i quali hanno un’auto adibita al trasporto di persone diversamente abili.