Bollette luce e gas: col reddito energetico le azzeri ma spesso è solo tutta una truffa

La situazione delle famiglie italiane sulle bollette della luce del gas sta diventando veramente complessa.

Le bollette diventano sempre più care e sempre più famiglie hanno difficoltà a pagarle tuttavia per dare una mano concreta alle famiglie che può arrivare fino ad azzerare le bollette ci pensa il reddito energetico.

ALESSANDRO_DI_MARCO/ANSA

Ma se il reddito energetico può consentire alle famiglie praticamente di azzerare la bolletta, arrivano anche delle truffe tremende che sfruttano proprio questa occasione di risparmio per stangare le famiglie.

Il reddito energetico azzera le bollette

Vediamo come funzionano e a che cosa stare attenti.

Pixabay

Le famiglie italiane riescono ad avere un po’ di Risparmio sulla bolletta con i famosi bonus bolletta. I bonus bollette sono stati confermati dallo Stato e quindi per tutte le famiglie che siano entro la soglia ISEE c’è un bel risparmio sulla bolletta. Ma il risparmio più forte sicuramente è quello che si può avere con il reddito energetico. Infatti il reddito energetico eroga bene 8.500 euro alla famiglia per consentirle di dotarsi dei pannelli solari. Sarà proprio con questi pannelli solari che la famiglia potrà generare la sua energia elettrica e in alcuni casi arrivare persino a sostituire anche la spesa del gas.

Un risparmio enorme ma occhio alle truffe

Infatti se i pannelli solari erogheranno abbastanza energia si può passare ad un impianto di riscaldamento elettrico ed evitare anche il costoso gas. Per richiedere il reddito energetico bisogna essere entro la soglia dei 20.000€. Il reddito energetico non è partito in tutte le comunità locali ma si può verificare se nella propria sia partito. Tuttavia adesso ci sono delle temibili truffe che mettono in difficoltà gli italiani proprio sul loro bisogno di risparmiare su luce e gas.

Le nuove truffe

Infatti le famiglie italiane stanno ricevendo telefonate da call center truffaldini che sfruttano proprio i bonus e gli aumenti per convincere gli utenti a cambiare gestore. Proprio utilizzando le argomentazioni dei bonus degli aumenti i call center truffaldini convincono gli utenti a passare ad un’altra compagnia oppure in alcuni casi li convincono che stanno semplicemente cambiando tariffa sempre del loro gestore. I call center sono molto abili a utilizzare tutte le astuzie per portare gli utenti presso un altro gestore e quindi è molto importante stare attenti.