Assegno INPS da 661€ ogni mese a questi invalidi civili: cambia la vita

 L’INPS mette in campo sempre aiuti molto interessanti per i disabili.

Ci sono aiuti mensili e regolari che possono essere veramente un conforto per i disabili che siano in difficoltà. Addirittura c’è un aiuto da 661 euro al mese.

ANSA

Vediamo chi può usufruire di questo assegno così ricco e corposo. La legge italiana garantisce effettivamente delle tutele a chi sia in condizioni di disabilità.

Invalidità ed aiuti inps

Quando l’invalidità arriva almeno al 74%, ma non al cento per cento si parla di invalidità parziale.

Pixabay

Quando invece si arriva all’invalidità totale e all’invalidità civile al 100%, c’è un assegno INPS da 661€. Tuttavia l’assegno da 661 non scatta automaticamente per tutti ma soltanto per alcuni. Infatti 661€ si possono ricevere dall’INPS soltanto nella forma di una pensione. Quindi nei casi di invalidità totale al cento per cento si può avere la pensione INPS fino a 661€ e anche l’accompagnamento. Questo si chiama pensione di inabilità. Il fatto è che gli invalidi civili al 100% hanno ben quattro agevolazioni erogate dall’INPS.

Come ottenere questo forte aiuto

La prima è l’assegno di pensione per l’invalidità totale, la seconda è l’indennità di accompagnamento e poi ci sono anche le esenzioni dal ticket per medicine e le visite mediche. L’assegno dei 661 euro spetta a chi non soltanto sia invalido civile totale ma abbia anche un reddito piuttosto basso. Quindi la pensione aumenta da 291 euro a 661 se oltre all’invalidità ci sono anche i limiti reddituali. Si tratta sicuramente di un aiuto molto etico e molto importante per chi si trovi in queste delicatissime situazioni. E questo conferma come l’INPS offre sempre una mano agli invalidi e anche alle loro famiglie. Ma non dobbiamo dimenticare che la legge 104 aiuta gli invalidi in tanti modi diversi.

Tanti aiuti utili

Oltre all’aiuto che abbiamo appena visto ci sono anche notevoli bonus sull’acquisto dell’automobile e inoltre sempre sull’automobile c’è l’esenzione totale dell’imposta di bollo. Inoltre alla persona diversamente abile proprio in virtù della legge 104 spettano specifici aiuti sul fronte lavorativo e anche sull’acquisto di tanti oggetti della vita quotidiana. Quindi ha sicuramente ragione chi sostiene che la legge 104 e in generale le prestazioni INPS per i disabili siano assolutamente importanti e preziose che siano un elemento di civiltà.