Arrivano i nuovi bonus per le mamme: tutti cumulabili con assegno unico, nuovi doni

Le mamme in Italia hanno sicuramente bisogno di sostegni e di aiuti ma non bisogna credere che l’assegno unico universale sia l’unico vero aiuto messo in campo dallo Stato.

Con l’arrivo dell’assegno unico universale questa erogazione di denaro è diventata sicuramente quella principale a vantaggio delle famiglie con i figli a carico, tuttavia l’assegno unico universale non è l’unica erogazione di denaro che le famiglie possono chiedere.

ANSA

Infatti l’assegno unico universale può essere cumulato con tanti altri aiuti pensati proprio a beneficio della mamma.

Tanti bonus per le mamme

Innanzitutto per le mamme disoccupate c’è l’assegno dei Comuni da €350 al mese.

Pixabay

Quando una mamma sia disoccupata e non percepisca l’indennità di disoccupazione il comune mette in campo €350 ogni mese per i primi 5 mesi di vita del bambino. Si tratta sicuramente di un aiuto molto prezioso e meritorio. Ma l’assegno del comune di €350 al mese sicuramente non è l’unico aiuto per la mamma. Un aiuto preziosissimo e ricchissimo è il nuovo bonus per i genitori separati o divorziati. Se la mamma sia entro un certo tetto ISEE e il papà non riesca a versare l’assegno di mantenimento lo Stato interviene con un bonus che può arrivare ad erogare anche 800 euro al mese.

I bonus più forti

Per poter ricevere questo bonus per i genitori separati e divorziati non solo la mamma deve essere entro una determinata soglia ISEE ma il papà deve avere avuto un calo del reddito chiaramente dimostrabile. Parliamo di un calo del reddito di almeno il 30% e ci deve essere stata anche una sospensione dell’attività lavorativa. Ma per le mamme è anche disponibile il bonus latte da €70 al mese. Infatti tutte le mamme che non riescano ad allattare al seno possono richiedere questo bonus erogato dall’asl che offre €70 al mese per i primi sei mesi di vita del bambino. Allattare al seno ovviamente è importantissimo ma quando la mamma non riesca a fare questo l’ASL eroga €70 al mese per i primi sei mesi di vita del bambino per acquistare il latte artificiale. Si tratta di un piccolo aiuto ma prezioso in tanti casi.