Il canone RAI è una vera e propria stangata per gli italiani che desiderano sempre trovare il modo di non pagarlo.

Ma oggi il modo di non pagare il canone RAI è davvero semplicissimo. Infatti basta poco per sbarazzarsi dell’odiato canone della televisione italiana e oggi non pagare il canone RAI diventa particolarmente importante.

ANSA

Infatti fino ad oggi il canone RAI si pagava sulla bolletta dell’energia elettrica e costava €90 all’anno.

Che mazzata, ma puoi evitarlo

Tuttavia L’Unione Europea ha chiesto all’Italia di far uscire il canone della TV pubblica dalla bolletta perché era incongruo che una tassa dello Stato venisse pagata nell’ambito di un rapporto privato come quello col fornitore dell’energia elettrica. L’Italia ha deciso di adeguarsi alle nuove normative europee e quindi il canone della RAI deve uscire dalla bolletta. Proprio per questo però è molto probabile che dall’anno prossimo il canone RAI divenga molto più caro per i cittadini. Infatti probabilmente il canone RAI sarà una tassa regionale ma molte regioni probabilmente chiederanno l’aumento rispetto ai €90 del canone RAI per come è stato pagato fino a quest’anno.

Evitare il canone

Proprio per questo per gli italiani diventa ancora più interessante capire come riuscire a non pagare questa tassa e le strade per non pagarlo effettivamente ci sono.

Pixabay

Infatti la prima via per non pagare il canone RAI è proprio quella di avere un semplicissimo smartphone o un banale tablet. Infatti fruendo dei contenuti multimediali come per esempio quelli di Netflix o anche i tanti contenuti multimediali gratuiti disponibili su internet attraverso questi dispositivi ci si potrà sbarazzare del televisore e non avendo televisori in casa non si è più tenuti alla tassa.

Guarda i contenuti sul tablet e non lo paghi

Infatti per la legge italiana se non si hanno televisori non si è tenuti a pagare il canone della RAI e quindi se ci si libera dei televisori in casa si potrà fare la richiesta di esonero dal canone RAI che si può scaricare proprio dal sito del Servizio Pubblico. Ma c’è anche un altro modo per non pagare il canone della RAI pur continuando ad avere i televisori in casa e pur continuando a guardare i programmi della Rai. Questa via è proprio quella che è a disposizione degli anziani con ISEE basso. Infatti saranno proprio gli anziani con ISEE basso a poter beneficiare di un esonero del canone RAI pur continuando ad avere i televisori in casa. Ad ogni modo anche per tutti gli altri la via della domanda alla Rai è sempre percorribile.

Impostazioni privacy