Così ti porteranno via un pezzo di Tredicesima

Arrivano le ultime novità riguardo la tredicesima 2023. Dalla prossima settimana arriveranno i primi bonifici. Ma c’è una novità rispetto allo scorso anno.

Si avvicina il mese di dicembre e per i lavoratori dipendenti ed i pensionati è in arrivo la tredicesima. Alcuni cominceranno a riscuoterla già a partire dal prossimo giovedì, gli altri invece nel giro di tre o quattro settimane. Intanto arriva la notizia che non farà piacere a molti, ecco cosa si nasconde dietro alla tredicesima.

Tredicesima, beffa, spese, investiresulweb
Tredicesima, beffa, spese, investiresulweb

Emerge uno studio dell’Ufficio della Cgis che fa i conti in tasca degli italiani. Dicembre sarà il mese della tredicesima. Molti lavoratori e pensionati riceveranno il doppio stipendio ma c’è una novità rispetto allo scorso anno che non farà piacere a nessuno. Dei 46,9 miliardi erogati per la tredicesima, 11,4 saranno assorbiti direttamente dal fisco in ritenute Irpef che finiranno nelle casse dello stato.

Così ti porteranno via un pezzo di Tredicesima

Una buona fetta di tredicesima sarà spesa per pagare le bollette di luce, gas, la rata del mutuo e altre tasse. Il mese di dicembre equivale anche a quello del pagamento di varie imposte. Inoltre un’altra parte dello stipendio sarà utilizzata anche per far fronte alle spese natalizie.

Secondo l’Ufficio studi della Cgia, quest’anno le spese per gli acquisti natalizi dovrebbero toccare quota 9,5 miliardi di euro. La stessa registrata lo scorso anno. Un numero comunque inferiore rispetto agli anni pre crisi del 2018-2019. Gli italiani per le spese natalizie facevano acquisti per 18-19 miliardi di euro complessivi. Da ciò si evince che il periodo resta complicato con l’inflazione e gli aumenti che hanno danneggiato in particolar modo i piccoli negozi mentre gli outlet hanno arginato il colpo.

Dunque della tredicesima resterà un bel poco, considerando le spese che sono previsti. Intanto c’è anche un altro dato che fa riflettere.

Tredicesima, investiresulweb
Tredicesima, investiresulweb

Tredicesima, beffa in arrivo

Nello studio emerge che il più alto numero di beneficiari della tredicesima si trovano nella regione Lombardia. Sarà erogato un totale di 6,2 milioni. A seguire, poi, il Lazio  3,25 milioni e i 2,98 milioni residenti in Veneto. La regione che riceverà meno, anche a causa del numero di abitanti minore rispetto alle altre zone d’Italia, è la Valle d’Aosta con quasi 79 mila euro.