Acquisti vietati con il Reddito di Cittadinanza

La nuova manovra di bilancio varata dal governo ha messo un freno importante al reddito di cittadinanza. Ci saranno molte più limitazioni riguardo chi e come può beneficiare del sussidio statale, ma anche limiti agli acquisti che si possono fare con i soldi del beneficio. Ecco la lista aggiornata.

Il reddito di cittadinanza ha sempre avuto insito un limite a cosa sia e non sia possibile acquistare con i soldi del sussidio. La ricarica di denaro inmessa mensilmente sulla carta prepagata del reddito di cittadinanza è pensata per sopperire alle spese essenziali per una famiglia, come cibo o vestiario e non è permesso utilizzarla per altri scopi. Con la nuova legge di Bilancio il Governo ha posto ulteriori limiti a questa possibilità di spesa.

Si applicano nuovi limiti al reddito di cittadinanza
Foto ANSA

A cambiare, ci tengono a far sapere le forze di maggioranza, non sarà l’importo dell’assegno. Quello rimarrà invariato per andare incontro a tutte quelle persone che hanno il reddito di cittadinanza come unico mezzo di sostentamento e non hanno altra possibilità. A cambiare sarà la durata della percezione dell’assegno per i sussidiari in grado di lavorare, ovvero quelli non con disabilità e di età compresa tra 18 e 59 anni.

Reddito di cittadinanza, cambiano i limiti di spesa

Per questi soggetti il reddito di cittadinanza è riconosciuto per un tempo massimo di 7/8 mesi invece degli attuali 18. Si stringono inoltre anche i paletti degli obblighi da sostenere per poter mantenere attivo il sussidio. In primis, a differenza di come è adesso, in cui si hanno a disposizione 2 possibilità di offerta di lavoro prima che il sussidio decada, da gennaio 2023 il reddito di cittadinanza decadrà alla prima offerta di lavoro rifiutata.

Sarà inoltre obbligatoria la partecipazione ad un corso di aggiornamento professionale della durata di 6 mesi. In caso non ci si presenti a tale corso, il sussidio decade immediatamente. Non è ancora chiaro se dopo che il reddito di cittadinanza sia decaduto, questo sia poi rinnovabile. Si attendono delucidazioni da Palazzo Chigi su questo punto.

Reddito di cittadinanza dopo la legge di bilancio
Foto ANSA

Per quanto riguarda il limite di cosa si può acquistare con il reddito di cittadinanza, la lista aggiornata prevede che il reddito di cittadinanza possa essere sfruttato solo per acquistare:

  • prodotti alimentari
  • vestiti (non considerati tali i capi di lusso)
  • prodotti per l’igiene
  • canone di locazione
  • mutuo
  • utenze (luce, gas, ecc.)
  • acquisti medici o in farmacia (anche visite mediche o gli occhiali da vista)
  • benzina, gasolio, ecc.
  • libri
  • materiale scolastico
  • abbonamento ai mezzi pubblici
  • dispositivi multimediali (smartphone, oc, ecc.)
  • elettrodomestici