La primavera si avvicina ma le temperature resteranno comunque basse. Ecco il giorno in cui dovrai spegnere il riscaldamento

Con l’avvicinarsi della primavera, si avvicina anche il momento in cui per legge si dovrà spegnere i termosifoni.

Termosifoni
Ecco quando spegnere i termosifoni – Investiresulweb.it

Tuttavia, le temperature ancora basse in tutto il Paese potrebbero essere un problema per molti. La questione è quando esattamente si dovrà spegnere il riscaldamento in Italia? Nel resto dell’articolo, esploreremo qual è la data prevista per l’obbligo di spegnere i riscaldamenti e come affrontare le temperature ancora fresche durante la transizione verso la primavera.

Ecco quando dovrai spegnere il riscaldamento

In Italia, il calendario di accensione e spegnimento dei termosifoni varia in base alla zona in cui si vive e alle temperature medie del luogo. Ciò significa che molte zone dovranno fare attenzione al momento in cui si dovrà procedere allo spegnimento del riscaldamento. Ad esempio, nelle regioni più fredde del nord Italia, come il Trentino Alto-Adige e la Valle d’Aosta, l’obbligo di spegnere i termosifoni è successivo a quello di altre regioni in cui fa più caldo. Nel resto dell’articolo, mostreremo le varie date di spegnimento del riscaldamento in base alle diverse regioni del Paese.

Termosifoni
Sai quando spegnere i termosifoni nella tua zona? – INvestiresulweb.it

Secondo le ultime disposizioni, il riscaldamento dovrà essere spento in quasi tutta Italia martedì 7 aprile 2023, una settimana in anticipo rispetto allo scorso anno. A partire da questa data, non sarà più possibile accendere i termosifoni in casa, in condominio, a scuola, negli uffici pubblici e nelle aziende. La data di spegnimento del riscaldamento è stata stabilita nel Decreto n. 412 del 1993 che suddivide lo Stivale in zone, ovvero fasce climatiche con date di accensione e spegnimento diversificate. Tuttavia, in caso di particolare freddo o caldo fuori stagione, è lasciata la possibilità alle singole  amministrazioni locali di prevedere eccezioni in contesti specifici.

In sintesi, ecco le date di spegnimento del riscaldamento nelle diverse zone dell’Italia:

Come già menzionato, nelle zone F Alpina, come ad esempio Cuneo, Trento e Belluno, non sono previste date di spegnimento dei termosifoni. Ciò perché in queste zone le temperature possono essere molto rigide anche in estate, e quindi si rende necessaria la possibilità di accendere i riscaldamenti durante tutto l’anno. Tuttavia, anche nelle zone in cui sono in vigore date precise, come quelle di cui abbiamo parlato in precedenza, i sindaci possono ordinare l’accensione straordinaria in caso di condizioni climatiche avverse.

Impostazioni privacy