Bitcoin news: Dimon amministrazione delegato di JPMorgan definisce le criptovalute come “inutili” e senza valore, ma ritiene che verranno regolate.

Bitcoin news: Dimon amministrazione delegato di JPMorgan definisce le criptovalute come “inutili” e senza valore, ma ritiene che verranno regolate.

Jamie Dimon, amministratore delegato di JPMorgan Chase & Co, ha dichiarato lunedì in una conferenza che le criptovalute saranno regolate dai governi e che personalmente pensa che il bitcoin sia “inutile”.

 

“Non importa cosa ne pensi qualcuno, il governo lo regolerà. Lo regoleranno per scopi (antiriciclaggio), per scopi (legge sul segreto bancario), per le tasse”, ha detto Dimon, riferendosi ai regolamenti bancari in una conversazione tenuta virtualmente dall’Institute of International Finance.

 

Dimon, capo della più grande banca degli Stati Uniti, è stato critico parlando della valuta digitale, definendola una frode e poi dicendosi pentito della dichiarazione.

 

Quest’estate, JPMorgan ha dato ai clienti di gestione patrimoniale l’accesso ai fondi di criptovaluta, il che significa che i consulenti finanziari della banca possono accettare ordini di acquisto e vendita dai clienti per cinque prodotti di criptovaluta.

Affermando che le sue opinioni sono diverse da quelle della banca e del suo consiglio, Dimon ha affermato di rimanere scettico.

 

“Personalmente penso che il bitcoin sia inutile”, ha detto Dimon. “Penso che non sia buono nemmeno per comprare un pacchetto di sigarette.”

 

“I nostri clienti sono adulti, possono non essere d’accordo con il mio pensiero. Per questo motivo se vogliono avere accesso per acquistare o vendere bitcoin, noi non possiamo negarlo, ma possiamo dare loro un accesso legittimo e il più pulito possibile”.

Il  prezzo di Bitcoin non ha mostrato alcuna reazione immediata negativa ai commenti di Dimon, anzi la criptovaluta è salita del 5% in questa giornata a $ 57.304. (reuters)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *