Real Madrid farà causa a dirigenti La Liga, Cvc su accordo da 2,7 mld euro

Real Madrid farà causa a dirigenti La Liga, Cvc su accordo da 2,7 mld euro

Il Real Madrid lancerà cause civili e penali contro Javier Tebas, presidente de La Liga, e Javier de Jaime Guijarro, numero uno di Cvc Capital Partners, in merito alla proposta di accordo tra le due parti da 2,7 miliardi di euro.

Lo ha comunicato il club spagnolo, aggiungendo che perseguirà azioni legali per bloccare l’approvazione dell’operazione, che dovrà essere votata dai membri de La Liga.

La scorsa settimana, la lega spagnola ha dichiarato di non essere preoccupata dalle manovre legali del Real Madrid e che simili dispute tra le due parti sono comuni.

La scorsa settimana La Liga ha annunciato di aver raggiunto un accordo preliminare per vendere il 10% della sua attività alla società di private equity Cvc Capital Partners per 2,7 miliardi di euro e finanziare i piani di crescita a lungo termine.

Il Real Madrid definisce Cvc “un fondo opportunistico che ha tentato senza successo accordi simili con le leghe italiane e tedesche”

il comunicato del real madrid dei giorni scorsi

Il comunicato ricorda che i club hanno ceduto i diritti televisivi in esclusiva per la commercializzazione in regime di concorrenza e per un periodo di 3 anni.

L’accordo espropria i club del 10.95% dei suoi diritti tv per 50 anni, è contro la legge. La trattativa è stata condotta in assenza di concorrenza». Il Real Madrid definisce CVC “un fondo opportunistico che ha tentato senza successo accordi simili con le leghe italiane e tedesche”.

Il Real si oppone all’operazione e assicura «che non appoggerà l’operazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *