OVS azioni news: guarda a M&A, punta a rinegoziare con banche termini debito

OVS azioni news: guarda a M&A, punta a rinegoziare con banche termini debito

Ovs sta guardando a diverse aziende per possibili acquisizioni e, dopo l’emissione obbligazionaria sustainability-linked, punta a rinegoziare con le banche i termini di una parte dell’indebitamento.

 

È quanto spiegato dall’amministratore delegato Stefano Beraldo durante una conferenza stampa.

 

Ci possono essere altre acquisizioni, ci sono diverse cose che stiamo osservando. Dobbiamo trovare delle aziende che abbiano una complementarietà con Ovs, ha detto il manager, aggiungendo che l’azienda resta interessata a “un certo numero” di negozi Conbipel.

 

Beraldo ha ribadito che il gruppo ritiene importante aprire negozi “vicini alla gente”.

 

Tutti i negozi di prossimità aperti negli ultimi due anni stanno andando molto bene, mentre soffrono di più le Città, ha detto l’AD.

 

Nella conferenza stampa dedicata alla presentazione del bond sustainability-linked annunciato settimana scorsa e dedicato a rifinanziare l’indebitamento del gruppo, il manager ha spiegato che l’emissione permetterà risparmi fino a 6 milioni a regime.

 

“Dopo il bond approcceremo le banche per rivedere la struttura del debito rimanente e avere struttura più light”, ha detto.

 

Beraldo ha poi confermato che anche Ovs, come altri gruppi, sta avendo problemi con le forniture.

 

L’AD ha però sottolineato che non intende rimettere in discussione l’organizzazione produttiva del gruppo di fronte a un fenomeno che ritiene transitorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *