Bitcoin raggiunge livelli record, il giorno dopo il debutto dell’ETF negli Stati Uniti

Bitcoin raggiunge livelli record, il giorno dopo il debutto dell’ETF negli Stati Uniti

Il bitcoin è salito a un livello record mercoledì e il primo exchange-traded fund (ETF) statunitense basato su bitcoin ha costruito sui guadagni dopo un solido debutto di martedì.

 

La criptovaluta leader nel mondo è cresciuta del 3,30% a $ 66.364,72, dopo aver raggiunto un record di $ 67.016,50, superando il record di $ 64.895,22 del 14 aprile di quest’anno.

 

Martedì è stato il primo giorno di negoziazione per l’ETF ProShares Bitcoin Strategy – secondo i partecipanti al mercato dello sviluppo è probabile che orienterà gli investimenti nell’asset digitale.

 

L’ETF ha chiuso in rialzo del 2,59% a 41,94 dollari dal prezzo di apertura di 40,88 dollari di martedì e ha continuato la sua ascesa mercoledì, con un rialzo del 3,76% a 43,52 dollari.

 

 

Il Valkyrie Bitcoin Strategy ETF (BTFD.O), che dovrebbe debuttare al Nasdaq mercoledì, sembra essere stato ritardato dopo che il suo prospetto è stato modificato in un deposito presso la Securities and Exchange Commission. Una persona che ha familiarità con la questione ha affermato che il Nasdaq si aspetta che l’ETF venga lanciato giovedì, ma ciò non è stato ancora confermato.

Il trading sembrava essere dominato da piccoli investitori e società di trading ad alta frequenza, hanno affermato gli analisti, notando che l’assenza di grandi operazioni di blocco indicava che le istituzioni probabilmente sarebbero rimaste in disparte.

 

James Quinn, managing partner di Q9 Capital, un gestore patrimoniale privato di criptovalute con sede a Hong Kong, ha affermato che il lancio del nuovo prodotto è stato “significativo” per bitcoin.

 

In teoria, qualsiasi società di brokeraggio autorizzata negli Stati Uniti che voglia assumere questo ETF può farlo facilmente come qualsiasi altro ETF, il che “dovrebbe renderlo disponibile a molte persone”, ha affermato Quinn.

 

 

Sebbene l’ETF sia basato sui futures bitcoin, Quinn ha affermato che le operazioni e le coperture alla base dell’attività media dell’ETF confluiranno nel mercato spot e nel prezzo del bitcoin.

 

Gli ETF cripto sono stati lanciati quest’anno in Canada e in Europa in mezzo al crescente interesse per le risorse digitali. VanEck è anche tra i gestori di fondi che perseguono prodotti ETF quotati negli Stati Uniti, sebbene Invesco lunedì abbia abbandonato i suoi piani per un ETF basato su futures.

 

Ether, la criptovaluta n. 2 al mondo, è salita del 3,63% nel corso della giornata a $ 4.018,75, dopo aver toccato un massimo di $ 4.080, avvicinandosi al suo record di $ 4.380 raggiunto il 12 maggio. (Reuters)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *