Covivio azioni:  i numeri del terzo trimestre, obiettivo di Epra Earnings per il 2021 superiore a 400 mln

Covivio azioni: i numeri del terzo trimestre, obiettivo di Epra Earnings per il 2021 superiore a 400 mln

Covivio negli ultimi mesi ha registrato un’accelerazione nell’attività di locazione. A fine settembre, risultano affittati o prelocati 134.000 m2 con una durata media fissa di quasi 11 anni, di cui più della metà (70.680 m2) nel solo 3 trimestre. Nel corso del 3 trimestre, Covivio ha firmato accordi di vendita per 110 mln di euro (quota di pertinenza del Gruppo), portando il volume totale delle vendite firmate dall”inizio dell”anno a 514 mln di euro, con un margine di +3,4% sugli ultimi valori di stima. Durante il trimestre, il Gruppo ha continuato a vendere immobili per uffici non core in Francia e in Italia (41 mln di euro) e ha firmato accordi di vendita di immobili residenziali per 52 mln di euro in Germania. Le vendite di uffici rappresentano circa il 75% del totale, compresi 195 mln di euro di immobili non core in Italia, affittati principalmente a Telecom Italia (con un margine di +2%), e 120 mln di euro di immobili maturi in Francia (Lione e Lilla). Dall’inizio del 2020, Covivio avrà firmato vendite di uffici per oltre 1,1 mld di euro, con un margine medio sull”ultimo valore stimato superiore al +5%. Questa rotazione attiva del portafoglio di uffici contribuisce alla continua rifocalizzazione sui centri urbani e permette di finanziare la pipeline di sviluppo, che ammonta a 1,3 mld di euro, per una creazione di valore attesa pari a 450 mln di euro. Covivio conferma il suo obiettivo di concludere nuovi accordi di vendita per un valore superiore a 600 mln di euro nel 2021. I ricavi da locazione per i primi nove mesi, spiega una nota, ammontano a 648 mln di euro, di cui 445 mln di euro di pertinenza del gruppo. A perimetro costante, si registra un miglioramento significativo della performance rispetto al primo semestre (stabile a fine settembre contro il -2,7% di fine giugno), grazie alla continua crescita degli immobili residenziali in Germania e all’avvio della ripresa per il comparto alberghiero. Vista l’accelerazione della ripresa dell’attività alberghiera nel corso dell’estate, Covivio annuncia un obiettivo di Epra Earnings per il 2021 superiore a 400 mln di euro (oltre 4,2 euro per azione). Infine, negli immobili residenziali in Germania, la valutazione corrente del patrimonio, oltre il 50% inferiore rispetto ai prezzi di vendita unitari, e il livello dei canoni, del 20% al di sotto dei livelli regolamentati, contribuiranno ad alimentare la crescita futura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *