EEMS azioni (+33%) in apertura: Approva piano 2022-26 e sigla accordo con N&G per bond convertibile da 20,45 mln

EEMS azioni (+33%) in apertura: Approva piano 2022-26 e sigla accordo con N&G per bond convertibile da 20,45 mln

EEMS Italia ha approvato il Piano Industriale 2022 – 2026 e ha sottoscritto con Nice & Green, investitore istituzionale svizzero, un contratto di investimento avente ad oggetto un programma di emissione di obbligazioni convertibili per un controvalore complessivo pari a 20.450.000 euro destinato al finanziamento del piano stesso.

Il Piano Industriale 2022-2026 rispecchia, nel proprio perimetro di operazioni, quanto definito nell’ oggetto sociale di EEMS, ovvero di attivarsi ed operare come grossista idoneo alle attività di libero mercato nel campo dell’ energia elettrica del gas e di qualsiasi altro vettore energetico’ .

Si prevedono quattro fasi di esecuzione del piano:

 

avvio delle operazioni come grossista di energia elettrica e gas nella strategia commerciale business to business rivolgendosi così a clienti “reseller” ;

estensione dei servizi di vendita di energia elettrica e gas anche a clienti domestici  retail'(business to consumer), che darà la possibilità di avere migliori margini di profitto;

L’avvio delle operazioni commerciali nel comparto della mobilità elettrica in particolare nell’ ambito infrastrutturale attraverso l’ installazione di centraline di ricarica elettrica;

avvio commerciale nel comparto dell’ Efficienza Energetica e Gestione di Comunità Energetiche completando il profilo, ed il posizionamento di EEMS, come operatore multiservizi dell’ energia.

 

Nel medio termine, spiega la Società,  le tendenze di sviluppo del mercato stimoleranno nuove opportunità di business e di cross selling per gli operatori che passeranno da un approccio basato sulle materie prime a un approccio basato sui servizi. A guidare questa transizione saranno l’ evoluzione normativa già in atto, la spinta verso la digitalizzazione e l’ implementazione di nuovi modelli di business integrati basati sull’ offerta di una combinazione di prodotto e servizio. La principale tendenza di mercato è contestualizzabile nella piena liberalizzazione del mercato’ .

In tale contesto  EEMS intende affacciarsi al mercato dell’ energia come un grossista specializzandosi sulle esigenze sia dei reseller sia dei clienti finali, garantendo un servizio di approvvigionamento basato su servizi a valore aggiunto.

Le azioni EEMS subito dopo l’apertura a piazza affari sono in asta di volatilità con un prezzo teorico di 0,152 EUR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *