Tesmec azioni: al 30/9 utile netto di 2 mln (-4,8 mln 30/9/20)

Tesmec azioni: al 30/9 utile netto di 2 mln (-4,8 mln 30/9/20)

Tesmec chiude i 9 mesi con un utile Netto di 2 milioni di euro, in aumento rispetto al risultato negativo per 4,8 milioni di euro al 30 settembre 2020. I ricavi, spiega una nota, sono di 144,2 milioni di euro, in incremento rispetto ai 116,8 milioni di euro al 30 settembre 2020, l’Ebitda è di 21,2 milioni di euro, in crescita rispetto ai 15,7 milioni di euro al 30 settembre 2020. L’Ebit ammonta a 4,8 milioni di euro, in miglioramento rispetto agli 0,2 milioni di euro al 30 settembre 2020, l’indebitamento Finanziario Netto è di 116,5 milioni di euro, in leggero miglioramento rispetto ai 118,5 milioni di euro al 30 giugno 2021 e in diminuzione rispetto ai 137,8 milioni di euro al 30 settembre 2020; al 31 dicembre 2020 era pari a 104,4 milioni di euro. Il Portafoglio Ordini Totale è di 262,6 milioni di euro, rispetto ai 270,2 milioni di euro al 30 giugno 2021 ed ai 238,0 milioni di euro al 30 settembre 2020. In relazione al rallentamento dell’operatività sul mercato americano Tesmec ha rivisto le stime di chiusura per l’esercizio 2021, confermando ricavi superiori a 200 milioni di euro, un Ebitda superiore al 15% ed un Indebitamento Finanziario Netto inferiore ai 110 milioni di euro. La variazione dell’Outlook di fine anno è da ricollegare al gap generato sul mercato americano nei vari business di riferimento, in particolare il settore Trencher, per un ammontare di circa 20 milioni di euro, che ha portato a rettificare la precedente stima di 220 milioni di euro. In termini di marginalità il ritardo nei ricavi e la performance australiana inducono a rivedere la stima dell’Ebitda alle percentuali sopracitate rispetto alla precedente stima superiore al 16%. In termini di Indebitamento Finanziario Netto, Tesmec prevede di mitigare e far rientrare la variazione del capitale circolante, incrementato a causa di fattori esogeni legati all’andamento del mercato degli approvvigionamenti e dei noli. Tale riduzione impatterà positivamente sull’Indebitamento Finanziario Netto che si prevede in miglioramento, grazie anche agli incassi attesi nel settore Ferroviario, rispetto alla chiusura del 30 settembre 2021 attestandosi ad un valore inferiore ai 110 milioni di euro, ma non in linea alla precedente stima che prevedeva una riduzione rispetto alla chiusura 2020.

Le azioni tesmec sono in forte rialzo dopo i dati finanziari.

Noi d’investiresulweb riteniamo che le azioni siano molto sottovalutate confermiamo la nostra raccomandazione buy prezzo obiettivo 0.3 EUR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *