FinecoBank azioni in salita: nuovo record utili nei 9 mesi a 257,2 mln (+4,4% a/a)

FinecoBank azioni in salita: nuovo record utili nei 9 mesi a 257,2 mln (+4,4% a/a)

FinecoBank ha concluso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto che registra un nuovo record a 257,2 milioni, superiore del 4,4% a/a rispetto ai primi nove mesi del 2020 (che era stato il miglior risultato di sempre), nonostante i maggiori contributi sistemici (-37,7 milioni rispetto a _-28,9 milioni nei primi nove mesi 2020). I ricavi, informa una nota, si sono attestati a 596,9 milioni, in crescita del 4,1% rispetto ai 573,3 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Il margine finanziario si attesta a 217,1 milioni, in rialzo dello 0,7% rispetto ai 215,6 milioni al 30 settembre 2020, grazie ai profitti dalla gestione della Tesoreria, che hanno più che controbilanciato la flessione del margine d’interesse causata principalmente dalla discesa dei tassi d’interesse di mercato. Le commissioni nette al 30 settembre 2021 ammontano a 324,4 milioni ed evidenziano un incremento del 13,1% rispetto ai 286,8 milioni al 30 settembre 2020. Il Gruppo conferma la sua solidità patrimoniale con un Cet1 ratio al 18,37% al 30 settembre 2021 (calcolato al netto del dividendo proposto a valere sugli utili 2019/2020, approvato dall’Assemblea ordinaria degli Azionisti il 21 ottobre 2021 e che sarà messo in pagamento il 24 novembre 2021) rispetto al 18,59% al 30 giugno 2021 e al 28,56% al 31 dicembre 2020. Il Tier 1 ratio e il Total capital ratio risultano pari a 29,29% al 30 settembre 2021 (calcolato al netto della suddetta distribuzione del dividendo proposto a valere sugli utili 2019/2020) rispetto al 29,87% al 30 giugno 2021 e al 41,68% al 31 dicembre 2020. Nei primi nove mesi del 2021 la raccolta è stata pari a 7,9 miliardi (+23,8% a/a), confermandosi solida, di grande qualità e ottenuta senza fare ricorso a politiche commerciali di breve periodo. L’asset mix si è mostrato positivamente orientato verso il risparmio gestito, pari a 5,4 miliardi (+107,5% a/a). La raccolta amministrata si è attestata a 1,6 miliardi (-43,0% a/a), mentre la raccolta diretta è stata pari a 0,9 miliardi (-7,7% a/a). Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FinecoBank, ha commentato: “Chiudiamo i primi nove mesi dell’anno con risultati in forte crescita, che confermano la solidità della banca e ancora una volta la forza del modello di business ben diversificato e sostenibile. In un contesto che vede proseguire l’accelerazione della digitalizzazione in tutti gli ambiti della società, il dna tecnologico che dalla sua nascita contraddistingue Fineco pone la nostra piattaforma integrata in una situazione ideale per offrire la risposta più efficace a una clientela sempre più interessata a investire. Infine, i dati di raccolta di ottobre proseguono il trend di crescita robusta con un grande slancio del risparmio gestito, evidenziando la capacità dei nostri professionisti di incontrare le esigenze di pianificazione dei clienti con soluzioni evolute e innovative.

Le azioni FinecoBank sono in rialzo dopo i conti trimestrali a piazza affari a 17,48 EUR (+1,19%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *