Marr: utile netto 9 mesi a 28,3 milioni (1 mln 9 mesi 20)

Marr: utile netto 9 mesi a 28,3 milioni (1 mln 9 mesi 20)

Marr chiude i 9 mesi con un utile netto di 28,3 milioni di euro (1 milioni nel 2020). I ricavi totali consolidati, spiega una nota, sono pari a 1.076,9 milioni e sono in forte aumento rispetto gli 856,1 milioni del pari periodo 2020, l’Ebitda si attesta a 71,5 milioni (33,2 milioni nel 2020), mentre l’Ebit è pari a 46,1 milioni (5,4 milioni nel pari periodo 2020). Il capitale circolante netto commerciale al 30 settembre 2021 è pari a 132 milioni, in decremento rispetto ai 188,9 milioni del 30 giugno 2021 e ai 230,1 milioni del 30 settembre 2020.

 

L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2021, che include 23,3 milioni di debito per il pagamento di dividendi deliberati dall’Assemblea del 6 settembre, si attesta a 134,2 milioni ed è in crescita rispetto ai 186,5 milioni del 30 giugno 2021 e ai 216,5 milioni del 30 settembre 2020, oltre che inferiore ai 184,7 milioni del 30 settembre 2019. I ricavi totali consolidati del terzo trimestre 2021 sono pari a 534,9 milioni, in aumento (+31%) rispetto ai 409 milioni del 2020 e ai 509,1 milioni del 2019 (+5%. A fronte dei ricavi totali, i ricavi per vendite del terzo trimestre 2021, che includono 22,6 milioni di vendite del Gruppo Verrini, sono pari a 527 milioni e si confrontano con i 402,7 milioni del 2020 e i 500,7 milioni del 2019. Positivo l’andamento del terzo trimestre 2021 rispetto al pari periodo dell’anno scorso in tutti e tre i segmenti di clientela.

 

In particolare le vendite ai clienti della Ristorazione (segmenti dello Street Market e National Account), si attestano a 456,4 milioni (348,9 milioni nel 2020 e 445,7 milioni nel 2019), mentre quelle ai grossisti (segmento Wholesale) sono pari a 70,6 milioni (53,8 milioni nel 2020) e beneficiano della positiva concentrazione di alcune specifiche campagne di pesca.

 

Il Margine Operativo Lordo consolidato del terzo trimestre 2021 è di 48,2 milioni e, nonostante l’aumento del livello di servizio logistico offerto alla clientela e dei relativi costi, è in progresso rispetto ai 32,7 milioni del pari periodo 2020 e ai 47,3 milioni del 2019. Il Risultato Operativo consolidato è di 39 milioni (21,8 milioni nel 2020 e 39,4 milioni nel 2019) e sconta accontamenti e svalutazioni per 4,5 milioni(4 milioni nel 2019). Il risultato netto consolidato del terzo trimestre si attesta a 27,2 milioni (27,3 milioni nel 2019), in deciso incremento rispetto ai 15,1 milioni del pari periodo 2020. Dopo un positivo terzo trimestre 2021, contraddistinto da una favorevole stagione estiva sostenuta dai flussi turistici domestici, si attende che nell’ultimo trimestre, con i consumi che ritornano a concentrarsi nelle città, l’andamento delle attività possa posizionarsi su livelli confrontabili con quelli delle serie storiche pre-pandemia e in tal senso la tendenza del mese di ottobre è risultata allineata a tali aspettative.

 

Le azioni Marr sono in calo dopo i conti trimestrali a piazza affari a 20,12 euro (-1,18%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *