Mediaset azioni: Vivendi benedice lo split azionario

Mediaset azioni: Vivendi benedice lo split azionario

Fininvest (51% dei diritti di voto) non gode del sostegno dei proxy advisor ma puo” contare, da ieri, sull”appoggio di Vivendi. Come annunciato a mercati chiusi, il gruppo francese – secondo socio (24,6% del capitale votante) di Mediaset – ha deciso di “votare in favore della proposta di creazione di due categorie d’azioni”. Si tratta dello split che sara” oggetto di approvazione all”assemblea straordinaria del Biscione del prossimo 25 novembre, quando i soci saranno chiamati a deliberare il cambio di denominazione (in Mfe-MediaForEurope) e l’introduzione di una struttura azionaria a doppia categoria, con la conversione di ogni azione in circolazione in un titolo ordinario B e con diritto a dieci voti, in modo tale che tutti i soci avranno diritto a un”azione ordinaria A (valore nominale di 0,06 euro) per ogni azione ordinaria B (valore nominale di 0,6 euro). Questo è uno dei punti chiave della nota congiunta diramata da Mediaset e Vivendi, nella quale si fa riferimento anche all’opportunità che la media company transalpina “a parziale deroga di quanto originariamente previsto negli accordi del 3 maggio, possa esercitare il diritto di voto relativamente alle azioni dalla stessa detenute direttamente”, oltre a fornire istruzioni a Simon Fiduciaria affinché eserciti il diritto di voto relativamente alle azioni dalla medesima detenute per conto di Vivendi. Contestualmente, a conferma della ritrovata armonia tra le parti, è stato reso noto che i tre protagonisti della vicenda – la guerra legale è durata quasi 5 anni per concludersi poi con un accordo tombale che ha portato alla richiesta d’archiviazione delle posizioni di Bolloré e del suo braccio destro, Arnaud de Puyfontaine, rispetto all’inchiesta della Procura di Milano – hanno concordato di modificare talune pattuizioni degli accordi raggiunti in data 3 maggio e 22 luglio. In particolare, rispetto all’impegno preso da Vivendi circa la volontà di vendere l’intera quota (18,8%) detenuta dal trust Simon Fiduciaria nell’arco di un quinquennio, ora si prevede che un quinto delle azioni ordinarie A e delle azioni ordinarie B sia venduto a un prezzo minimo di 1,375 euro nel primo anno, di 1,4 euro nel secondo, di 1,45 nel terzo, di 1,5 euro nel quarto e di 1,55 euro a fine piano, a meno che Vivendi autorizzi la vendita di tali azioni a un prezzo inferiore.

La procura di Milano chiede archiviazione per Bollore’ e de Puyfontaine

 

La procura di Milano ha chiesto al giudice di archiviare il caso contro il proprietario e il Ceo di Vivendi, Vincent Bolloré e Arnaud de Puyfontaine, per presunta manipolazione di mercato e ostacolo alla vigilanza nella costruzione della partecipazione del gruppo francese in Mediaset, avvenuta nell’autunno 2016.

Lo si apprende da Radiocor, ricordando che le indagini, iniziate a fine 2016 su denuncia di Fininvest e Mediaset dopo che il gruppo francese si era portato in prossimita’ del 30% del capitale della stessa Mediaset, si erano concluse a dicembre 2020.

Nel frattempo, lo scorso maggio i due gruppi avevano raggiunto un accordo per porre fine a tutti i contenziosi esistenti e per la progressiva riduzione della partecipazione di Vivendi nel capitale di Mediaset.

Profilo societario

 

Mediaset NV è una società con sede in Italia impegnata nel settore del broadcasting. La Società offre televisione commerciale, con un modello di business multicanale e multipiattaforma con contenuti televisivi su sistemi lineari (13 canali TV gratuiti su DTT) e non lineari (tramite piattaforme AVOD e SVOD). È inoltre coinvolta nell’acquisizione, gestione, produzione e rivendita di contenuti e diritti, attraverso società controllate, tra cui R.T.I., Medusa e Taodue. La Società opera nel settore radiofonico attraverso la rete RadioMediaset con 5 radio locali ed è membro della European Media Alliance attiva a livello globale attraverso le società, tra cui la spagnola Mediaset Espana, Ei Towers e la tedesca ProSiebenSat.1.

 

Ultimo prezzo azioni Mediaset

2,596

0,00%(0,00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *