Ambienthesis, azioni in asta di volatilità (+10%)

Ambienthesis, azioni in asta di volatilità (+10%)

Sospeso in asta di volatilità il titolo Ambienthesis che guadagna il 10,6% a 0,98 euro rispetto al -0,3% del Ftse Italia Small Cap, in scia all’ accordo di investimento sottoscritto con Greenthesis per l’ integrazione in Ambienthesis di tutte le attività operative nel settore ambientale del gruppo Greenthesis.

Al momento i volumi scambiati ammontano a 677.630 unità, in deciso aumento rispetto al volume medio degli ultimi tre mesi pari a 74.977 pezzi passati di mano.

L’ operazione è volta a creare il principale player indipendente quotato in Italia specializzato nella gestione integrata dei servizi ambientali.

L’ operazione prevede l’ emissione, a servizio del conferimento, di 62.500.000 azioni ordinarie Ambienthesis, corrispondenti al 40,3% circa del capitale sociale di Ambienthesis post aumento di capitale.

Il gruppo risultante dall’ integrazione, sulla base di dati gestionali consolidati pro-forma al 31 dicembre 2020, evidenzia ricavi pari a circa 134,6 milioni, un Ebitda al netto delle componenti non ricorrenti di circa 27,9 milioni e un utile netto di gruppo al netto delle componenti non ricorrenti pari a circa 10,9 milioni, con un significativo incremento dimensionale e di redditività risultante dall’ operazione.

Il completamento dell’ operazione è previsto entro la fine del 2021.

Il titolo viaggia sui massimi dal 2018, mentre dallo scorso 15 novembre, giorno dell’annuncio della sottoscrizione dell’accordo, ha guadagnato il 29% circa.

Anno su anno il titolo segna una performance del +66%, mentre da inizio anno guadagna il 42%.

Ambienthesis: ok integrazione attività ambientale Greenthesis

 

Consigli di Amministrazione di Ambienthesis e Greenthesis, holding della famiglia Grossi che controlla l’Emittente con una partecipazione diretta ed indiretta pari a circa il 76,2% del capitale, hanno approvato la sottoscrizione, intervenuta in data odierna, di un accordo di investimento relativo al progetto di integrazione in Ambienthesis di tutte le attività operative nel settore ambientale del gruppo facente capo a Greenthesis. Il Consiglio di Amministrazione di Ambienthesis, spiega una nota, ha deliberato l’approvazione di una proposta di aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione da liberarsi mediante il conferimento in natura del ramo di azienda comprendente, tra l’altro, tutte le attività operative nel settore ambientale facenti capo a Greenthesis. A seguito del perfezionamento delle Operazioni nonché dell’Aumento di Capitale l’azionariato di Ambienthesis risulterà composto Greenthesis: circa 85,8%; Azioni proprie: circa 2,9%; Mercato: circa 11,3%. Al riguardo, si evidenzia che, ad esito dell’Aumento di Capitale, Greenthesis deterrà una partecipazione inferiore al 90% del capitale sociale di Ambienthesis e, per l’effetto, non troverà applicazione l’obbligo di acquisto previsto dall’art. 108 comma 2, del TUF finalizzato a ricostituire il flottante sufficiente ad assicurare il regolare andamento delle negoziazioni. A seguito del perfezionamento dell’Operazione, Greenthesis potrà valutare l’opportunità di procedere ad un ampliamento del flottante dell’Emittente con l’obiettivo di incrementare la liquidità del titolo nonché costituire, ove possibile, i requisiti necessari per l’ammissione di Ambienthesis al segmento Euronext STAR Milan del mercato Euronext Milan organizzato e gestito da Borsa Italiana. Il Presidente di Ambienthesis Prof. Giovanni Bozzetti ha sottolineato che “la sottoscrizione dell’Accordo di Investimento con Greenthesis S.p.A. rappresenta per Ambienthesis S.p.A. una vera svolta epocale sotto il profilo industriale e finanziario, dando vita al primo gruppo indipendente italiano quotato nella gestione integrata del ciclo dei rifiuti in una logica di economia circolare e sostenibilità ambientale”. L’Amministratore Delegato di Greenthesis Dott. Vincenzo Cimini ha così commentato l’avvenuta sottoscrizione tra le due società dell’Accordo di Investimento: “La sottoscrizione odierna dell’Accordo ci permette di guardare avanti con rafforzata fiducia e con rinnovata speranza in un futuro migliore, grazie ad un nuovo più forte posizionamento di mercato, industriale, organizzativo e finanziario”.

Profilo societario

Ambienthesis SpA, formalmente Sadi Servizi Industriali SpA, è una società con sede in Italia attiva nel campo delle bonifiche ambientali e della gestione dei rifiuti. Le attività dell’Azienda sono strutturate in due divisioni principali: Ambiente e Architettura. Attraverso la divisione Ambiente, la Società è attiva nel trattamento e smaltimento di rifiuti pericolosi e non pericolosi; bonifiche ambientali; produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili; ingegneria ambientale e trattamento delle acque. Attraverso la divisione Architettura, fornisce soluzioni di architettura e interior design per il settore edile e navale, tra cui controsoffitti in metallo, gesso, legno, fibra e altri materiali; pavimenti sopraelevati; sistemi di segnaletica e rivestimenti di facciata. Opera attraverso società controllate quali Bioagritalia Srl, Blu Ambiente Srl, Co.gi.ri. Srl, Ecoitalia Srl, Sadi Poliarchitettura Srl e Tekna Srl, tra le altre. Il 4 aprile ha costituito, con Germani SpA, Grandi Bonifiche Società Consortile Srl.

La nostra raccomandazione

Il titolo si trova su un binario rialzista da circa un anno,  che in questo momento è in accelerazione dopo l’accordo di integrazione attività ambientale con Greenthesis, raccomandazione buy prezzo obiettivo sulle azioni  Ambienthesis 1,45 EUR livello che non si vede dal lontano 2008.

 

Ultimo prezzo azioni Ambienthesis

0,984

+10,11%(+0,09)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *