Comal  azioni +8%: Accordo da 40 mln con Enel Green Power per impianti fotovoltaici in Centro-Nord Italia

Comal azioni +8%: Accordo da 40 mln con Enel Green Power per impianti fotovoltaici in Centro-Nord Italia

Comal ha firmato un Accordo Quadro con Enel Green Power per la realizzazione di impianti fotovoltaici per un importo fino a 40 milioni con opzione servizio O&M per ulteriori 3,2 milioni.

L’ Accordo Quadro prevede la realizzazione di impianti fotovoltaici fino a 88 MW nel perimetro Centro-Nord Italia negli esercizi 2022- 2023, prorogabili di un ulteriore anno.

Siamo molto soddisfatti per aver concluso l’ accordo con il più grande energy player a livello nazionale che ha deciso di affidarsi a noi per realizzare impianti nel prossimo biennio. Una scelta quella di Enel che conferma le capacità tecniche del Gruppo. Continua così il nostro percorso di crescita che ci colloca ai vertici del settore delle realizzazioni impiantistiche fotovoltaiche, uno sviluppo esponenziale frutto di intenso e proficuo lavoro commerciale e realizzativo, ha commentato Alfredo Balletti, Ad di Comal.

 

 

Comal – Inaugura sede commerciale a Dubai

 

Comal annuncia la propria espansione territoriale a livello internazionale con l’ apertura di una sede commerciale a Dubai.

Come anticipato in occasione della presentazione dei dati di bilancio al 31 dicembre 2020, la nuova sede è stata aperta nell’ ottica di migliorare e ampliare il network di relazioni di Comal, considerato che in tale regione le operazioni sono realizzate, di norma, attraverso joint venture con operatori locali.

 

Profilo societario

Comal SpA è una società con sede in Italia che progetta e costruisce centrali solari. Opera attraverso due linee di business: Energie Rinnovabili ed Energie Convenzionali. La linea di business Energie Rinnovabili crea centrali solari di ingegneria, acquisto, costruzione e gestione (EPC-M) fornendo operazioni e manutenzione (O&M). La linea di business Energia Convenzionale fornisce servizi di manutenzione a centrali elettriche, prevalentemente termoelettriche. La Società è attiva in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA).

Riassunto finanziario

SINTESI: Per il semestre chiuso al 30 giugno 2021, i ricavi di Comal SpA sono diminuiti del 59% a EUR 6,1 milioni. L’utile netto è diminuito del 18% a EUR779K. I ricavi riflettono una diminuzione della domanda di prodotti e servizi della Società dovuta a condizioni di mercato sfavorevoli. L’utile netto riflette anche l’aumento delle spese di manodopera e affini in SGA da EUR926K a EUR2.6M (spese), l’ammortamento dei beni immateriali aumenta da EUR8K a EUR160K (spese).

Raccomandazione hold per le azioni comal, il settore delle rinnovabili può ancora crescere molto nei prossimi anni. Dal punto di vista grafico si vede una forte resistenza in area 3.2 EUR, che una volta superata, l’obiettivo diventa 3,8 EUR.

 

Ultimo prezzo 10:59:25 – 30/11/2021 

2,825

+8,24%(+0,215)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *