Geox azioni: nuovo piano industriale, ricavi attesi oltre 800 mln in 2024

Geox azioni: nuovo piano industriale, ricavi attesi oltre 800 mln in 2024

Il Consiglio di Amministrazione di Geox ha approvato il Piano Strategico 2022 -2024 del Gruppo che prevede un fatturato a fine 2021, leggermente superiore ai 600 milioni e di raggiungere un fatturato superiore agli 800 milioni di euro nel 2024, con un tasso medio annuo di crescita del 11% (CAGR lievemente positivo sul 2019).

 

 

La qualità del fatturato e gli investimenti sul digitale saranno le linee guida per l’evoluzione del business. I ricavi digitali rappresentano il principale driver di crescita del Gruppo e andranno a raggiungere circa il 30% del fatturato totale (dal 17% nel 2019) in linea con i trend di mercato. Tale crescita, che andrà a bilanciare la diminuzione di fatturato conseguente alla pianificata razionalizzazione dei punti vendita fisici, sarà resa possibile dagli importanti investimenti IT e dalla crescita del perimetro digitale. Si prevede una crescita più contenuta sui canali online della clientela multimarca dove prevarranno logiche qualitative e di redditività. Le azioni rilevanti di razionalizzazione effettuate tra il 2020 ed il 2021 permetteranno un significativo efficientamento del modello di business. Si prevede che i costi operativi (spese generali ed amministrative e costi distribuzione e di vendita) rappresenteranno il 40,7% del fatturato nel 2024 con una riduzione dell”incidenza percentuale di circa 6 punti rispetto al 2019 (46,6% del fatturato).

 

 

L’Ebit si ipotizza possa raggiungere un’incidenza pari a circa il 5-6% sul fatturato nel 2024 (break-even operativo nel 2019). Questo miglioramento deriverà essenzialmente dal sopracitato efficientamento dei costi e da un incremento della marginalità lorda (+100 punti base rispetto al 2019) che permetteranno anche di finanziare i maggiori investimenti di marketing (attesi in incremento di circa 200 punti base rispetto al 2019). Il piano 2022-2024 prevede investimenti totali per circa 70/80 milioni dedicati principalmente ai progetti IT (35% del totale) al miglioramento della rete dei negozi ed ai progetti di logistica integrata e gestione comune dei magazzini trasversale sui canali.

 

 

La posizione finanziaria netta (ante IFRS 16 e ante fair value dei derivati di copertura) e” attesa a fine piano, nel 2024 a circa -20/-30 milioni di euro (dai circa -100 milioni di euro attesi a fine 2021) con una generazione di cassa nell”ordine dei 70 milioni di euro principalmente derivante dall’attività economica.

 

 

Mario Moretti Polegato, Presidente e fondatore di Geox, ha commentato: “presentare un Piano Strategico in un contesto reso estremamente complesso dalla pandemia testimonia la fiducia che abbiamo per il futuro di Geox. In questi due anni assieme all’Amministratore Delegato e a tutta la squadra abbiamo già compiuto passi importanti nell’evoluzione verso un modello di business più efficiente grazie anche agli importanti investimenti fatti nella trasformazione digitale del Gruppo. Geox è ora guidata da un approccio focalizzato sulla centralità del consumatore e della distribuzione ma, prima di tutto, dal nostro capitale umano, una ricchezza di Geox, al pari della notorietà del brand e dell’unicità dei nostri brevetti. Abbiamo quindi realizzato significativi investimenti in formazione e nel potenziamento della squadra che ora è al completo e composta da persone che credono fermamente nel progetto e sapranno realizzarlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *