TELECOM ITALIA azioni: indiscrezioni secondo cui KKR lancerà l’OPA a gennaio con il benestare del governo

TELECOM ITALIA azioni: indiscrezioni secondo cui KKR lancerà l’OPA a gennaio con il benestare del governo

Secondo alcune indiscrezioni fornite in rete, KKR intende aspettare fino a gennaio prima di lanciare un’OPA vincolante su TIM, previo parere preventivo del governo positivo.

 

 

KKR potrebbe presentare entro gennaio un piano al comitato ristretto del governo (ministri Giorgetti, Colao, Franco).

 

 

Improbabile una controfferta da parte di Vivendi.

 

 

Lato TIM, il piano che sta preparando Labriola potrebbe richiedere ancora tempo (è in calendario per inizio marzo) perché, come direttore generale, non ha in mano tutti gli strumenti per farlo.

 

 

I consiglieri di Assogestioni sottolineano che i due piani industriali (quello di TIM e quello di KKR) devono essere presentati insieme per valutare tra le due alternative.

 

Le indiscrezioni confermerebbero la determinazione di KKR di procedere con la propria offerta una volta ottenuto il benestare del governo, anche in assenza di un chiaro orientamento da parte del CdA TIM, e aumentano la visibilità sulle tempistiche più ravvicinate per l’intera operazione.

 

 

Sembra invece improbabile un’anticipazione del piano industriale di TIM per gennaio: in questo lasso di tempo, l’assenza di chiare indicazioni da parte del Gruppo sulle strategie future potrebbe rafforzare le chance per KKR di accreditarsi con i consiglieri indipendenti di TIM e di ottenere più facilmente il supporto del governo.

 

accordo Fibercop e Wirlab per accelerare diffusione fibra

FiberCop, operatore di infrastrutture del Gruppo Tim, e WirLab, hanno firmato un accordo che consentirà di sviluppare il mercato dell’accesso Fiber-to-the-Home (FTTH) attraverso la partecipazione di WirLab al progetto di co-investimento su rete FiberCop. In base a tale accordo, si legge in una nota, WirLab utilizzerà la rete di accesso secondaria in fibra ottica fino alle abitazioni di FiberCop per sviluppare il mercato dell’accesso Fiber-to-the-Home (FTTH) su 9 Comuni della Campania: Ischia, Procida, Casamicciola, Forio, Pompei, Scafati, Sant”Antonio Abate, Santa Maria La Carità e Lioni. L’adesione di WirLab all’offerta di co-investimento – che il Gruppo Tim realizza tramite FiberCop – fa seguito a quella di altri importanti operatori e conferma la validità del piano di investimenti FiberCop che assicurerà la copertura FTTH al 75% delle aree grigie e nere del Paese entro il 2025. L’intesa raggiunta conferma l’efficacia del modello del co-investimento che consente a tutti gli operatori interessati di partecipare allo sviluppo della fibra ottica in Italia in un quadro di competizione infrastrutturale. Inoltre, accelera il superamento del digital divide sul territorio nazionale e permette a famiglie e imprese di scegliere connessioni ultra-broadband con velocità superiori a 1 Gigabit al secondo.

Raccomandazione neutrale confermata in assenza di notizie ufficiali, prezzo obiettivo 0,4 EUR.

 

Ultimo prezzo azioni Telecom 09:17:57 

0,4337

+0,30%(+0,0013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *