FINCANTIERI – NUOVO ORDINE DA 100 MlN NEL SETTORE EOLICO OFFSHORE

FINCANTIERI – NUOVO ORDINE DA 100 MlN NEL SETTORE EOLICO OFFSHORE

Fincantieri ha annunciato che VARD si è aggiudicata un nuovo ordine per la progettazione e costruzione di 2 Construction Service Operation Vessel per la società norvegese Rem Offshore. Il contratto prevede un`opzione per altre due unità.
La prima nave sarà costruita nel cantiere navale di Braila in Romania e sarà consegnata nella prima metà del 2023 mentre la seconda sarà costruita nel cantiere navale di Vard Vung Tau in Vietnam con consegna prevista nel 2024.
Il contratto ha un valore complessivo di 100 mln e conferma la strategia di diversificazione messa in atto dal management di FCT sulla controllata Vard con focus specifico sul settore eolico offshore.

Seri Industrial – Contratto con Fincantieri per prototipo celle e moduli per accumulatori elettrici

Seri Industrial ha siglato, attravero la controllata FIB, un contratto con Fincantieri per la progettazione, lo sviluppo e la certificazione di un prototipo di celle e moduli per accumulatori elettrici al litio-ferro-fosfato per la propulsione dei sommergibili U212 NFS.
L’intesa prevede un corrispettivo per la fase di studio e prototipazione, pari a oltre 8,9 milioni.
Completata positivamente, con l’ accettazione dell’ end user, la fase di studio e prototipazione, FIB avra’ un diritto esclusivo, per dieci anni, a fornire, a prezzi e con prestazioni che dovranno essere in linea con i migliori standard di mercato per applicazioni similari, a Fincantieri le celle e i moduli per le applicazioni future, per primo impianto o per retrofit, su sommergibili destinati alla Marina Militare Italiana e ad altri clienti/end users, a condizione che questi ultimi non richiedano espressamente di utilizzare altri fornitori.
Inoltre sara’ coinvolta, ove possibile, nella fornitura di celle e moduli anche per altre applicazioni submarine e marine di superficie.
Il Contratto rientra nel programma U212NFS (Near Future Submarine) della Marina Militare Italiana, nel cui ambito l’ Organizzazione congiunta per la cooperazione in materia di armamenti ha sottoscritto con Fincantieri un contratto del valore di 1,35 miliardi per la costruzione di due sottomarini di nuova generazione con l’ opzione per ulteriori due unita’ e, dunque, per complessivi 4 sommergibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *