ENI azioni – Joint venture con BP in Angola / IPO Retail + Rinnovabili.

ENI azioni – Joint venture con BP in Angola / IPO Retail + Rinnovabili.

Joint venture con BP in Angola.

 

 

Secondo MF, Eni e BP sarebbero molto vicini sull’accordo per la creazione della jv paritetica nell’oil&gas. I rumors si stanno facendo più insistenti ora che sia Eni sia BP hanno iniziato a incontrare le banche per un finanziamento fino a 2 mld usd destinato al lancio della jv e all’accelerazione degli investimenti.

 

 

Ricordiamo che Eni e BP avevano annunciato a fine maggio la sottoscrizione di un memorandum d’intesa (MoU) non vincolante per avviare discussioni dettagliate sulla fusione dei propri portafogli upstream in Angola, compresi tutti gli interessi petroliferi, gas e LNG nel Paese. La nuova società potrà generare sinergie significative, creare operazioni più efficienti e aumentare gli investimenti e la crescita nel bacino. Eni ha prodotto in Angola 123mila barili al giorno nel 2020, pari al 7% della produzione complessiva del Gruppo. BP ha prodotto 129mila barili al giorno. Nei mesi scorsi erano già circolate notizie che Eni stava valutando la possibilità di scorporare le operazioni oil&gas in West Africa e Middle East in nuove joint venture per contribuire a diminuire il debito e finanziare la transizione energetica. Stimiamo che il debito Eni potenzialmente allocato sugli asset in Angola possa esserevicino all’ordine di 1.5 mld.

 

 

IPO Retail + Rinnovabili.

 

 

Sempre MF riporta che Eni sarebbe più orientata a procedere all’Ipo della nuova divisione Retail + Renewables nel primo trimestre 2022, piuttosto che procedere alla cessione di una quota di minoranza a fondi sovrani, come si pensava qualche settimana fa. Si continua a parlare di una valorizzazione intorno a 10 mld, con Eni che punterebbe ad avere 3 mld.

 

 

Per quanto riguarda la valutazione di Retail + Renewables, l’indicazione di 10 mld in termini di EV sembra per gli analisti leggermente elevata, con multipli impliciti pari a 16.5x sul 2021, in calo a 10.0x su 2024, tenuto conto dell’elevata componente Retail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *