Rating azioni aggiornamenti del 22 ottobre 2021: Fineco, Mediaset, Cementir, Saras, Moncler, Stellantis, Anima.

Rating azioni aggiornamenti del 22 ottobre 2021: Fineco, Mediaset, Cementir, Saras, Moncler, Stellantis, Anima.

 Fineco Azioni

Intesa Sanpaolo conferma rating hold e tp di 15,8 euro sulle azioni Finecobank dopo l’ok dell’assemblea alla cedola. Gli esperti ricordano che, come già annunciato ad agosto in occasione dei conti, il dividendo rappresenta un ammontare cumulato per il 2019 e il 2020 (che implica un rendimento del 3,2%).

Mediaset azioni

Equita Sim nel terzo trimestre stima per Mediaset Espana (controllata di Mediaset) ricavi in salita del 3% grazie a maggiori ”other revenues”, mentre la pubblicità dovrebbe salire del 2% nonostante gli Europei, per il taglio degli investimenti del settore Automotive (10% del mercato). L`Ebit è atteso invece in calo da 44 mln a 33 mln per maggiori costi e i diritti degli Europei di calcio In Italia (risultati il 9 novembre) Equita stima invece ricavi +5%. Rating hold sulle azioni Mediaset e tp pari a 2,86 euro.

Cementir azioni

Bestinver conferma rating buy e tp di 10-11 euro sulle azioni Cementir. Gli esperti segnalano che una riduzione della produzione da parte di Cementa (responsabile di oltre il 75% della produzione di cemento in Svezia) avrebbe dei benefici per Cementir, che genera in Svezia e Norvegia più del 30% dei ricavi e del 13% a livello di Ebitda nella regione del Baltico.

Saras azioni

Equita Sim conferma rating hold sulle azioni Saras, con un target price di 0,8 euro per azione, in attesa dei conti in agenda per il 10 novembre. Gli esperti si attendono un Ebitda in miglioramento su base annua ma non su base sequenziale. “Riteniamo che la visibilità sia ancora bassa e la ripresa del momentum sugli utili sia ancora incerta e già in parte incorporata dalle stime, precisano gli analisti.

Moncler azioni

Jefferies ha alzato il prezzo obiettivo sulle azioni Moncler da 55 a 57 euro, confermando la raccomandazione hold. I conti del terzo trimestre dovrebbero evidenziare “solide metriche”, segnalano gli esperti, che ricordano come il momentum “appaia solido”. Il titolo è però su valutazioni alte, conclude Jefferies.

Stellantis azioni

Equita Sim conferma la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 22,6 euro sulle azioni Stellantis, dopo che il gruppo ha siglato con Samsung SDI un memorandum of understanding per formare una jv per la produzione di celle e moduli batteria per il Nord America. L`obiettivo consiste nell`avviare la produzione nel 2025 con una capacità produttiva annua iniziale di 23 Gwh e la possibilità di aumentare fino a 40 Gwh in futuro. Come conseguenza, tendendo conto della jv con LG annunciata di recente (entro il primo trimestre 2024 40 Gwh), Stellantis ha garantito la capacità necessaria per il raggiungimento dell`obiettivo di realizzare entro il 2030 il 40% delle sue vendite negli Usa con veicoli elettrificati (sia ibridi plug-in che BEV). L`obiettivo minimo totale consiste nel raggiungere 260 gigawattora di capacità entro il 2030, investendo oltre 30 mld euro entro il 2025 in elettrificazione e sviluppo di SW.

Anima azioni

Mediobanca Securities conferma rating outperform e tp di 5 euro sulle azioni Anima H. in attesa dei conti in agenda per 3 il novembre. Gli esperti si attendono commissioni in salita dell’8% a/a a 73 mln euro e performance fee pari a 20 mln. I ricavi trimestrali nel complesso sono attesi in crescita del 24% a 101 mln, mentre l’utile netto è stimato a 41,8 mln (+36% a/a).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *