NUSCO, continua la corsa(+24%) dopo ingresso di EdiliziAcrobatica nel capitale

NUSCO, continua la corsa(+24%) dopo ingresso di EdiliziAcrobatica nel capitale

Titolo in deciso rialzo a Piazza Affari, dopo la notizia che EdiliziAcrobatica, societa’ attiva nel settore delle ristrutturazioni edilizie, e’ entrata nel capitale della societa’ in fase di Ipo in qualita’ di investitore industriale interessato a valutare possibili sinergie future.
Le azioni Nusco guadagnano il 24% teorico a 1,86 euro (+50% rispetto al prezzo di Ipo di 1,20 euro), rispetto al +0,4% del Ftse Aim Italia. Elevati anche i volumi di contrattazioni, pari a 843.000 pezzi scambiati.
“Siamo orgogliosi che nell’ambito della significativa domanda in fase di collocamento, composta per oltre il 95% da investitori istituzionali e professionali di primario standing, sia italiani sia esteri, ci sia anche un operatore industriale quale EdiliziAcrobatica”, ha detto l’Ad Luigi Nusco. “Questo investimento dimostra come la quotazione in Borsa permetta anche di stringere alleanze commerciali e/o industriali con primari operatori di settore”.
‘ Nusco e’ una realta’ solida in un settore in crescita quale e’ quello dei serramenti, anche alla luce di possibili future collaborazioni”, ha detto Riccardo Iovino, Amministratore delegato di EdiliziAcrobatica.

la raccomandazione integrae sim

integrae Sim ha avviato la copertura su Nusco, assegnando il giudizio Buy (Molto interessante), con target price pari a 2,35 euro.
Il potenziale rialzo espresso dal prezzo obiettivo si attesta al +80% circa.

 

Nel periodo 2007-2020, il mercato dei serramenti e delle facciate è stato sostenuto anche dagli incentivi fiscali previsti per le ristrutturazioni e per l’efficientamento energetico. “Il fatturato generato grazie agli incentivi fiscali”, sottolinea Integrae “è passato da 0,5 miliardi del 2007 a 1,4 miliardi del 2020. Nel 2019, prima della decrescita osservata nell’ultimo anno, il valore risultava addirittura pari a 1,8 miliardi.”

 

Si ricorda che Nusco ha debuttato all’AIM il 4 agosto 2021, dopo aver raccolto, in fase di Ipo, 4,6 milioni di euro, con una domanda pari a circa 2 volte l’offerta.

 

La società opera attraverso due Business Unit: porte (che comprende porte per interni e porte blindate) e infissi (che comprende finestre/infissi, persiane e grate).

 

Nusco è parte di un Gruppo attivo dal 1968 nell’industria del legno e nel settore immobiliare, e vanta un’importante rete commerciale composta da franchising monomarca in tutto i l territorio Italiano (46 al 3 1 dicembre 2020), uno showroom di oltre 2.000 m2 di superficie, un’ampia rete di rivenditori autorizzati (circa 1.000) e tre presidi commerciali esteri in Romania, Kuwait e Azerbaijan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *