Trevi azioni news – calano i ricavi ma portafoglio ordini in forte crescita a 429 mln nel 1H21

Trevi azioni news – calano i ricavi ma portafoglio ordini in forte crescita a 429 mln nel 1H21

Ultimo prezzo 13:13:40 – 30/09/2021 

1,122

-0,71%(-0,008)

 

Trevi ha terminato il primo semestre con ricavi in calo del 9% a 216,5 milioni.
Il portafoglio ordini al 30 giugno 2021 e’ pari a 429 milioni (+35% rispetto a fine 2020), di cui 373 milioni per la divisione Trevi e 56 milioni per la divisone Soilmec.
L’ Ebitda adjusted si attesta a 20 milioni, in calo del 42%, mentre l’Ebit e’ negativo per 4,5 milioni (positivo per 7,2 milioni nel 1H20).
Il risultato netto finale di pertinenza del Gruppo e’ negativo per 29,3 milioni, rispetto a 251 milioni al 30 giugno 2020 quando aveva beneficiato di circa 280 milioni quali effetti complessivi della ripatrimonializzazione e della ristrutturazione dell’ indebitamento del maggio 2020.
L’ indebitamento finanziario netto scende al 30 giugno 2021 a 263 milioni, rispetto ai 269 milioni a fine 2020.
Si ricorda che lo scorso 24 febbraio Trevi aveva avviato con le banche finanziatrici del gruppo le interlocuzioni per avere delle modifiche sugli accordi in essere che si rendevano necessarie per fare fronte al prevedibile mancato rispetto di uno dei parametri finanziari stabiliti nell’ Accordo di Ristrutturazione sottoscritto il 5 agosto 2019. Successivamente il Cda aveva approvato la sottoscrizione dell’ accordo di moratoria e standstill con le banche finanziatrici.
Inoltre, lo scorso 23 aprile il Cda ha approvato il piano industriale 2021-2024 aggiornato al fine di tenere conto del rallentamento registrato nell’ esercizio  2020 e delle prospettive del Gruppo nell’ attuale contesto di mercato fortemente condizionato dagli effetti della diffusione della pandemia.

note societarie sul proseguimento del 2021

Sono proseguite le attività commerciali e di produzione sia in Divisione Trevi che in Divisione Soilmec: nel
bimestre luglio/agosto 2021 sono stati acquisiti nuovi ordini complessivamente pari a 57,4 milioni di euro, di
cui 37.4 milioni di euro relativi alla Divisione Trevi e 20,6 relativi alla Divisione Soilmec ed il portafoglio
ordini al 31 agosto 2021 è risultato pari a 413 milioni di euro (era pari a 429 milioni al 30 giugno 2021, mentre
al 31 agosto 2020 era pari a 392 milioni di euro).(TREVI SPA)

LA NOSTRA ANALISI

Noi d’ investiresulweb.it riteniamo che i conti siano sostanzialmente in linea con le aspettative del mercato e riteniamo positivi  i dati sulla raccolta ordini dei primi mesi dell’ anno. Il nostro giudizio sul titolo è buy, trevi potrebbe essere ad un punto di svolta approfittando del momento che dopo il covid potrebbe portare parecchi milioni da tutto il mondo nel settore delle infrastrutture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *