Caldaie a gas vietate, quanto dovrai spendere per metterti a norma

Ecco quanto bisognerà spendere per mettere a norme le caldaie. Arriva l’annuncio della Commissione europea, di seguito tutti i dettagli.

La Commissione Europea ha deciso: arrivano le pompe di calore che sono alternative alle caldaie a gas. Ecco le nuove regole presenti nel pacchetto Repower Eu. Lo scopo di  è quello di ridurre la dipendenza dell’Europa dai combustibili fossili provenienti dalla Russia e accelerare la transizione energetica.

Quali sono le alternative alle caldaie? Si chiamano pompe di calore e gli impianti a biomassa. Queste raccolgono l’energia da fonti naturali come l’aria, l’acqua ed il terreno a seconda del tipo e la trasportano dentro l’edificio alla temperatura idonea. Sono efficaci e possono sia riscaldare che raffreddare l’ambiente. Un vantaggio, dunque, sia per l’ambiente che per il portafoglio. Emettono, infatti, un quantitativo di Co2 minore e anche le bollette sono meno alte.

Quanto costa istallare le pompe di calore? Il prezzo è molto elevato. A seconda della pompa che si intende istallare. Si può scegliere geotermica, aria-acqua, aria-aria. Per un impianto domestico, con 10 Kw in media secondo la comparazione di Edilnet sono di circa 2000 euro. di istallazione. A riportare la notizia è Corriere.it

L’impianto aria-aria ha un prezzo che va dai 2 agli 8 mila euro. Quello acqua-aria dai 2.500 ai 10 mila euro e il geotermico, che è il più efficiente di tutti, ha un costo di istallazione dai 7 ai 18 mila euro.

Secondo le norme della Commissione Europea, dal 2029 l’installazione delle caldaie a gas sarà vietata. Le pompe a calore restano un’ottima alternativa che può essere istallata anche grazie agli incentivi del governo.

Esistono poi anche impianti a biomassa che sfruttano l’energia della combustione di una biomassa come ad il legno o il pellet a seconda della tipologia. Anche in questo caso si risparmia parecchio rispetto alle caldaie a gas in quanto i materiali destinati alla combustione sono più economici. Ha un costo medio di 600 fino ai 2200 euro per l’istallazione.