Mutuo rifiutato dalla banca c’è un documento che devi assolutamente avere

C’è un documento di cui si deve essere assolutamente disporre poiché in caso contrario il mutuo potrebbe essere rifiutato. Ecco di quale si tratta. 

Quando si avanza la richiesta di mutuo presso un Istituto di Credito, può capitare che venga rifiutata. Uno dei motivi più diffusi può essere rappresentato dal fatto che non si è in possesso di un documento in particolare.

La Banca, nel dettaglio, può impiegare diversi giorni prima di comunicare l’esito della richiesta. A tal proposito, per aumentare la probabilità che l’esito sia favorevole è importante presentare la pratica in maniera corretta. In caso contrario, l’Istituto di Credito deciderà di rifiutarla. Ovviamente, questa decisione è ad assoluta discrezione di quest’ultimo che, non a caso, può decidere di rifiutare o anche di accettare la richiesta in base a quello che è il suo vantaggio o svantaggio. E’ vero anche però che in capo alla banca vige l’obbligo di motivare la decisione. La mancata concessione del mutuo ad esempio può essere dovuta al fatto che sono presenti segnalazioni negative che riguardano eventuali ritardi nel pagamento da parte del richiedente relativi a mutui e prestiti ottenuti in passato. In questo caso infatti il richiedente non risulta un creditore affidabile e di conseguenza la pratica verrà rifiutata.

Un’altra causa potrebbe riguardare anche il fatto che colui che avanza la richiesta presenta un contratto di lavoro precario o a tempo determinato. Le entrate dunque derivante dall’attività lavorativa non sono considerate sicure e dunque il richiedente risulta non essere in possesso dei requisiti necessari. In tal caso, però, potrebbe capitare anche che la banca decida di accettare la richiesta in presenza di un garante che disponga di un reddito idoneo. Infine, il rifiuto di concedere il mutuo da parte della Banca può verificarsi quando si ha incorso una serie di finanziamenti. In questo caso, il consiglio è quello di procedere con l’estinzione di questi per fare in modo che l’istruttoria abbia esito positivo. A tal proposito, chiedere aiuto ad mediatore creditizio può rivelarsi una pratica molto consigliata in quanto potrà aiutarvi nella scelta della Banca più adatta alle vostre esigenze e soprattutto ai vostri requisiti.