Canone Rai, ancora pochi giorni per evitare di regalare soldi allo Stato

Riguardo al Canone Rai mancano ancora pochi giorni prima di regalare in maniera definitiva i propri soldi allo Stato.

Quando si parla di Canone Rai si fa riferimento all’abbonamento al servizio radio-televisivo pubblico. Di conseguenza, ogni persona che risulta possessore di un apparecchio televisivo è obbligato dalla legge al pagamento di una tassa.

Il valore di tale canone attualmente è fissato a 90 euro all’anno. Il pagamento, nello specifico, avviene attraverso le bollette della luce e in dieci rate da 9 euro. Le predette rate, peraltro, vanno da gennaio fino al mese di ottobre. A tal proposito, mancano soltanto pochi giorni per poter chiedere l‘esonero parziale dal predetto canone. In particolare, questa possibilità è prevista per coloro che hanno superato i 75 anni di età. Va da sè che in tal caso si può pagare soltanto il 50 per cento. Questo, tuttavia, può accadere nel caso in cui si presenti un reddito annuale non superiore agli 8mila euro. L’esenzione completa, invece, è prevista nel caso in cui non si è in possesso di alcun apparecchio televisivo in casa. Ad ogni modo, per poter richiedere l’esonero parziale, restano soltanto pochi giorni.

Di conseguenza nel caso in cui non si provvedesse a presentarla si ritornerà a pagare il canone rai per intero. In particolare, la scadenza è stata fissata al 30 giugno è necessario affrettarsi a presentare la dichiarazione sostitutiva presso uni dei tanti uffici dell’Agenzia delle Entrate sparsi sul territorio. Si tratta di una possibilità estremamente importante che è bene non lasciarsi sfuggire. Inviando la dichiarazione, infatti, sarà possibile pagare soltanto la metà e dunque 45 euro anziché 90. E’ chiaro che nel caso in cui non si proceda in tal senso non sarà possibile ottenere lo sconto in questione. Coloro che presentano i requisiti, difatti, potranno avere accesso ad uno sconto che consentirà di risparmiare un bel po’ di denaro che mai come in questo periodo risulta essere davvero importante. L’aumento del costo della vita sta provocando molte difficoltà alle famiglie italiane che in molti casi non sanno come riuscire ad andare avanzi ottemperando anche alle scadenze relative alle bollette e dunque anche al Canone Rai.